Balsamo labbra homemade

Ciao! Il pomeriggio in cui mi sono sottoposta (:P) all’hennè {click} per ingannare il tempo di posa ho documentato la “creazione” di balsami labbra ad opera della mia amica Debora: ho pensato che potrebbe essere interessante per chi abbia voglia di “spignattare” 🙂 Voi avete mai preparato cosmetici fai-da-te?

Inserisco questo post anche nella categoria IDEE REGALO NATALE perchè penso potrebbe essere un’idea cariiiina per fare qualche pensierino personalizzato ed utile a conoscenti, colleghe, vicine di casa ecc.

Occorrente (le foto si possono ingrandire cliccandoci sopra):

  • stick vuoti di burrocacao o jar

  • mini bilancia digitale (acquistata su e-bay)

  • bicchiere di vetro (possibilmente uno che verrà utilizzato solo ed esclusivamente a questo scopo) ed un pezzettino di carta da forno
  • pastiglie di burrocacao

  • cera d’api in pastiglie

  • olio di ricino

  • aroma a piacere (facoltativo, in questo caso menta piperita)

  • vitamina E

Spesa totale indicativa: di preciso non so ma Debora mi ha detto “costa tutto una cazzata” (testuali parole)

Tutti i prodotti citati sono stati acquistati da Debora su Aroma-zone  (sito francese) e Dragonspice (sito tedesco) mentre non so quale sia la fonte della “ricetta”, Debora si è comunque documentata online!

Procedimento:

(1) Innanzitutto è necessario ripulire gli stick vuoti del burrocacao, aiutandosi con uno stuzzicadenti. (2) Misurare la stessa quantità di pastiglie di burro cacao e (4) di cera d’api in pastiglie, in questo caso 10 gr ciascuno, (5) “versare” il tutto nel bicchiere (sarebbe meglio spezzare a metà quelle di burro di cacao (3)). (6) Aggiungere un pochino di olio di ricino (ne basta poco!) e (7) sciogliere a bagno maria il tutto. Quando il “composto” si è sciolto versare (8) qualche goccia di vitamina E e, se si vuole, 2-3 (a seconda dell’intensità di profumo che si vuole ottenere) gocce di aroma. Prendere il bicchiere di vetro con un guanto da cucina (il vetro scotta!) e (9-10) versare il liquido ottenuto nello stick oppure nelle jar. Il “composto” si solidifica quasi immediatamente, ma è meglio aspettare un paio d’ore affichè, soprattutto nello stick, il liquido si raffreddi totalmente; con le quantità indicate abbiamo riempito 2 stick Labello e 3 jar da 10gr ognuna 🙂 .