La mia palette MAC (Nylon, Paradisco, Parfait amour, Stars n’ rockets) – swatches & review

Ciao!

MAC offre una gamma di ombretti di qualità professionale e moltissime sfumature di colori ma con un unico neo, il prezzo (almeno per quanto mi riguarda). Infatti (in Italia) ogni ombretto costa 17€ (?) – e da un po’ di mesi la confezione esterna non è neanche più utilizzabile per il Back2Mac -mentre ogni refill (ovvero la sola cialda di ombretto provvista di magnete + etichetta con nome sul retro) costa 12,50€.

Attratta da moltissimi colori tra quelli disponibili, ho deciso di acquistare solo quelli che ritengo più particolari e che utilizzerei più spesso (quanto sono coscienziosa! XD): al momento ho 4 ombretti (tutti acquistati in versione refill) che “custodisco” nella Custom Palette di E.L.F., una solida palette in plastica bianca, dotata di specchio e con quattro spazi magnetici della dimensione esatta delle cialde refill di MAC (26mm) –> review dettagliata https://mymakeupbox.wordpress.com/2010/11/17/e-l-f-custom-compact/

Tutti gli ombretti sono stati acquistati da me personalmente (presso il MAC Pro-Store di Milano) oppure per interposta persona (l’amica che nomino sempre, che ha passato le vacanze estive in USA). Negli Stati Uniti i refill costa(va)no 11.50$ ognuno, quindi mi sono fatta portare Parfait Amour e Stars n’ rockets.

Nylon

Come primo ombretto MAC volevo un colore da sfruttare in più occasioni possibili, quindi ho pensato ad un illuminante. Ero però indecisa e Nylon mi è stato suggerito dalla make-up artist del negozio: l’ho subito adorato! Si tratta di un colore tendente al champagne/oro pallido molto luminoso ma modulabile e dal finish satinato.

Paradisco

Secondo ombretto che ho comprato: color corallo con perlescenze dorate visibili , finish frost, al tatto risulta un pochino “granuloso”, pigmentato e scrivente. Ero partita col voler comprare Sushi Flower, poi ho visto questo…<3

Parfait amour

Viola chiaro freddo (sottotono blu), finish frost, effetto metallizzato e “shimmerosità” lilla/fucsia. Al tatto risulta leggermente “granuloso”, sapevo che fosse poco scrivente, pace amen, lo trovo un colore particolare per quei suoi riflessi fucsia che si notano solo con una determinataluce (swatch in alto nella foto, clicca per ingrandire). Io faccio un po’ di fatica per sfumarlo senza perderlo, ma sono imbranata! Come colori è il contrario di S&R (↓), li trovo perfetti insieme.

Stars n’ rockets

Rosa intenso (io “viola” non ce lo vedo) con riflessi violacei/bluette, fa parte dei “Veluxe pearl”, lo bramavo da tantissimo! Al tatto risulta setoso, anche questo non brilla per pigmentazione (perciò lo uso sopra al LongLastingStickEyeshadow n.15 di KIKO), ma tanti tanti tanti cuoricini per quest’ombretto! Perfetto per un trucco veloce al mattino abbinato ad una matita/riga di eyeliner blu scuro!

Ti potrebbero interessare:

MAC Crushed Metallic Pigment Butterfly party *.*

Viso imbambolato per tipo due minuti. Così ho accolto l’inaspettato arrivo nella MyMakeupBox dei Crushed metallic pigment Butterfly Party.

Ma facciamo un passo indietro.

MAC COSMETICS esce ormai praticamente ogni mese con una nuova collezione. Già di per sè i prezzi del brand non sono economici, figurarsi quando si tratta di edizioni limitate…per questo, conscia del fatto che non me li posso permettere, resisto alla (grande) tentazione e acquisto molto raramente i pezzi limited edition (gli ultimi unici prodotti limited edition che ho acquistato risalgono a Settembre: Shadestick Heirloom (bah!) & pennello 226 (mezza delusione) dalla collezione “Mac me over“)

Non sto qui a dire quanto siano ottimi e fantastici alcuni prodotti (ricordo di aver agognanto ed essere stata ad un passo dall’acquisto di alcuni pezzi delle collezioni Venomous villains, WonderWoman,  Shop shop shop, cook cook cook ma poi il buon senso ha avuto la meglio).

Nella primavera 2010 (collezione Spring colour forecast) MAC propose per la prima volta i Crushed metal pigments, disponibili in 2 “stacked”: tra i due, ho desiderato tantissimissimo il numero 1 !

{fonte immagine | photo credits}

Mi sembra costasse 39€ . Trentanove euro. No, troppo. Ho resistito, ma all’ultimo ho deciso di compiere quest’atto vandalico nei confronti delle mie finanze. Chiamo i negozi di Milano: sold out (ovviamente). Addirittura ho telefonato allo store di Roma (una mia amica vive lì, sarebbe andata lei a ritirarli e me li avrebbe spediti). Sold out anche lì, chevelodicoaffà. Dopo due anni ancora che penso a quei pigmenti.

Estate 2011, esce la collezione “Surf baby in cui sono presenti due stacked di CMP. Stavolta passo, non mi attirano i colori!

{fonte immagini | photos credits}

Primavera 2012 “Vera Collection”. MAC propone nuovamente i CMP, questa volta in 3 varianti:

{fonte immagine | photo credits}

I colori di quello centrale (“Butterfly party“) mi colpiscono al cuore. Il copione si ripete: li voglio, non li prendo, ma sono stupendi, li voglio, costano 34.50€, ah vedi, pure di meno dell’altra volta, ma ne vale la pena?, si tratta di 70.000£ del vecchio conio…li prendo. Chiamo, già sold out appena arrivati. E ti pareva.

Mannaggia a me e alla mia indecisione! Sigh sob.

Questa sera mia sorella mi porge un sacchettino MAC. Un sacchettino MAC?! Mia sorella. Per me.

Apro e….

*.*

Come ha fatto non lo so, è molto probabile che li abbia prenotati non so quando nè dove ma…Butterfly party è nelle mie mani di make-up junkie giudiziosa!

Ci credete che ho quasi timore ad aprire le jar?! 😀

Nuovi acquisti (vari)

Ciao!

Difficilmente acquisto “compulsivamente”, preferisco informarmi sul prodotto che intendo acquistare (grazie blogs & youtube!) e devo dire che finora ho fatto pochi acquisti “sbagliati”, diciamo però che mi faccio “fregare” soprattutto dalle offerte&promozioni oppure, nel caso di ordini online, compro anche prodotti che nel breve periodo so di non utilizzare per non dover fare più avanti altri ordini. A causa della quantità di prodotti che ho e la poca disponibilità economica di questo periodo ho deciso già da un po’ di limitare le spese, anche se le novità escono praticamente ogni giorno e sarà difficile resistere! 😉

In questo post condivido gli ultimi acquisti effettuati.

Una ragazza (grazie Fiore!) mi ha segnalato che da ACQUA&SAPONE in questo periodo vengono venduti diversi prodotti DEBORAH MILANO a 2€ l’uno. Sono quindi andata a dare un’occhiata:  i prodotti in vendita non fanno parte di recenti collezioni o produzione, ma sono tutti nuovi nuovi ed a prezzo scontato probabilmente per “liberare” i magazzini dell’azienda! Inoltre nell’A&S di viale Zara a Milano ho trovato lo stand ROYAL BEAUTY, che non trovavo da nessuna parte (ma a quanto pare lo stand c’è da un annetto e sono io a non averlo mai visto XD)

In considerazione del fatto di cui sopra, ho comprato un solo pennello tra quelli disponibili, scegliendo il Fluff Brush / pennello ombretto che è un incrocio tra un pennello penna ed uno da sfumatura che costa 2,80€ (trovo delizioso il design della confezione!)

Per chi fosse interessat* , ROYAL BEAUTY è prodotto/distribuito in Italia da Golden Group srl di Livorno ed ho letto che i prodotti sono presenti in alcuni negozi della catena Ipersoap {punti vendita}.

Di DEBORAH ho scelto 3 prodotti: le 2in1 EyePencil numero 3 ed 11 ovvero matite double-ended tono su tono che da un’estremità hanno una matita/eyeliner mentre dall’altra un matitone/ombretto (entrambi sui toni del lilla/viola – sto cercando una base lilla che sia come dico io! 😉 ) ed il GlitterEyeliner nella tonalità 03 Violet.

[aggiornamento: il pennello ROYAL BEAUTY è stato un ottimo acquisto, review: https://mymakeupbox.wordpress.com/2012/06/15/royal-beauty-fluff-brush-review/ , per quanto riguarda i prodotti DEBORAH finora ho utilizzato moltissimo il matitone numero 3 e meno il numero 11 mentre dell’ eyeliner glitter mi piace molto il colore ma i glitter hanno una dimensione ed una consistenza tale che mi fa male se ci prendo accidentalmente dentro e quando mi strucco]

Da Il Paiolo Magico {pagina facebook} ho acquistato un portapennelli handmade che avevo “puntato” prima di Natale: approfittando di una promozione, ho pagato il portapennelli 9€ (e non 11€, prezzo iniziale) e le spese di spedizione erano gratuite. Il pagamento avviene tramite ricarica PostePay e la spedizione mediante posta prioritaria. La gentilissima Roberta ha aggiunto su mia richiesta un porta kabuki ed un gancio per appendere il porta pennelli anche da aperto 🙂

Nonostante il proliferare di make-up addicted che su facebook mettono in vendita prodotti poco utilizzati o addirittura nuovi, preferisco non acquistare per evitare di accumulare prodotti (e si ritorna alla premessa…). Quando però ho visto che anche Ornella|Meowmakeup ha creato una “sezione vendite”, ho subito dato un’occhiata: questa ragazza mi ispira molta fiducia ed ho molto apprezzato che nella descrizione dei prodotti in vendita segna il perchè li vende, le condizioni del prodotto ed il prezzo di listino & quello di rivendita. Ho quindi comprato il 24/7 Glide on eyeshadow pencil Delinquent (quanto avrei voluto comprare il set in edizione limitata!) di URBAN DECAY semi-nuovo pagandolo 9€ a fronte del prezzo di listino di 16€. Oltre ai prodotti, vende anche sample di alcuni dei pigmenti MAC che possiede, quindi ne ho approfittato ed ho scelto Vanilla ed Old gold.

Come si può vedere dalla foto, Ornella è stata gentilissima ed oltre ai prodotti che ho comprato mi ha inviato un graziosissimo ciuccietto (ne avevo un sacco anni fa!), due cambioncini ed il sample IdealEyes: You had me at meow purrl di MEOW COSMETICS, brand statunitense che non avevo mai provato!

Tutti i sample sono in bustina, per praticità li ho travasati in delle jar (le stesse che utilizzerò per il giveaway e che ho comprato su e-bay) aiutandomi con una spatolina!

Dopo aver swatch-ato Delinquent l’ho confrontato ad una matita limited edition di KIKO…mi sembrano molto simili e nel prossimo post pubblicherò il foto-confronto per non dilungare ulteriormente questo post! 🙂

Come siete messe a “compere”?

That’s all folks!

[preview] MAC COSMETICS Holiday 2011

Ciao! Ho appena trovato questo post di un blog russo in cui ci sono le foto e le relative informazioni sulle collezioni pensate da MAC per le vacanze natalizie 2011 (lancio previsto a Novembre):

Glitter&Ice

Ice Parade

Dazzlesphere

Giftable

 (mi sembra di capire che siano confezioni regalo di 2 misure diverse)

Viva Glam

Kids helping kids

(cartoline regalo create da bambini affetti da HIV/AIDS)

Io inizio già da oggi a risparmiare per poter acquistare qualche prodotto di Glitter&Ice, Ice Parade e Dazzlesphere…a voi invece che cosa piace?

Tutte le foto presenti in questo articolo da { http://www.beautyinsider.ru/en/2011/09/28/mac-holiday-2011-glitter-and-ice-ice-parade-dazzlesphere-giftable-viva-glam-kids-helping-kids-2/ } in cui sono presenti foto più dettagliate e le info sui prodotti (i prezzi però sono in rubles)

MAC Stars n’ rockets VS. IT-STYLE ombretto cotto 24 [dupe|alternativa economica]

Ciao! Da quando ho scritto la review dell’ ombretto cotto 24 di IT-STYLE {click qui per leggerla} non vedevo l’ora di poter scrivere della somiglianza che ho riscontrato con l’ombretto Stars n’ rockets di MAC (che mi son fatta comprare da una mia amica in vacanza a NY)!

L’ombretto MAC, un rosa intenso con riflessi viola/blu (veluxe pearl), lo bramavo da tempo ma ho pazientemente aspettato che la mia amica andasse a NY per farmelo comprare (insieme a Parfait Amour). Il suo prezzo in Italia, al momento, è 17€ (?) mentre il refill costa 12,50€.

Qualche mese fa sono andata in un negozio IT-STYLE {brand italiano ancora poco diffuso di cui ho scritto qui} e tra i vari colori disponibili ho cercato quello che fosse un po’ più particolare, per evitare di acquistare colori simili a quelli che già ho: ero indecisa tra due ombretti cotti: questo (il 24) ed un altro, lievemente più scuro, quindi ho chiesto alla commessa se poteva provare l’applicazione bagnata di entrambi ed alla fine ho preso il 24! Il costo di questo ombretto è di 5,95€.

Ancora non avevo in mente che potesse essere una valida alternativa al Stars n’ rockets, ma sin dalle prime applicazioni il mio “occhio-scova-dupe” mi ha dato questa impressione, sebbene fino al mese scorso non avessi ancora tra le mani l’ombretto MAC e mi basassi semplicemente sulle foto presenti nel web.

Ora che Stars n’ rockets fa parte di MyMakeupBox, posso confermare e condividere questa somiglianza! Ho messo a confronto entrambi in diversi giorni e con diverse illuminazioni, mi manca solo la “prova trucco” (un ombretto per occhio) che conto di fare presto (forse già domani)!

Entrambi non sono molto scriventi da asciutti (Stars n’ rockets è un po’ più intenso e quindi visibile mentre l’ombretto IT-STYLE risulta più chiaro). Confrontando invece Stars n’ rockets asciutto ed il numero 24 bagnato (in quanto cotto consente l’applicazione wet&dry – io utilizzo il Fix+ di MAC) risultano identici!

L’unica pecca di questa valida alternativa è la reperibilità: infatti i negozi monomarca IT-STYLE al momento non sono molti! {click qui per i punti vendita} Anche gli store MAC non sono molti in Italia, però è possibile ordinare telefonicamente!

Ecco il foto-confronto:

NEVE COSMETICS – Camaleonte [swatch & trucco]

Ciao! In occasione della festa della mamma ho approfittato di un’offerta NEVE COSMETICS che prevedeva l’acquisto di un kit a scelta composto da 3 ombretti minerali full size  a prezzo scontato {questa la promozione}: io ho scelto il “Brown to Purple“, composto dagli ombretti Vintage, Camaleonte & Purple Rain.

Ho scelto questo kit per la presenza di Purple Rain (al momento fa parte della categoria “ultima chance” {click} del sito, questo indica l’uscita di scena di questo prodotto dalla gamma NEVE COSMETICS, al momento non è dato a sapere se temporaneamente oppure definitivamente) e Camaleonte, che mi ha sempre incuriosito per il suo essere un duochrome (per questo è stato paragonato da Giuneralia {su Youtube: interessante video} e Giuliana|Makeupdelight {nel suo blog: paragone fotografico} al pigmento Blue Brown di MAC): si tratta di un marrone caldo con riflessi verdi, che si notano soprattutto se applicato bagnato (io uso il Fix+ di MAC); il sito lo descrive come “una somma di contrasti! Caldo ma con riflessi metallici, sofisticato ma portabilissimo, dà profondità ma illumina, è scuro ma splendente…” (cit.)

Questa è l’immagine proposta dal sito:

immagine dal sito ufficiale

Come tutti i prodotti dell’azienda, questo ombretto minerale è disponibile in due formati: mini (circa 0.7 g | 3,90€) e full size (2 g | 7,90€) entrambi contenuti in una jar di plastica trasparente da 10g con dosatore e coperchio con serigrafia olografica.

Inci: Iron Oxides (C.I. 77491), Mica (C.I. 77019).

– senza conservanti, siliconi, glicerine nè petrolati

– formulato per ridurre i rischi di allergia e senza profumo

– non comedogeno

– made in Italy

– cruelty free

–   Vegetarian & Vegan: non contiene ingredienti animali nè di origine animale

Le foto sono state scattate con luce naturale (in realtà lo sfondo è bianco, non capisco perchè venga azzurrino, lo segnalo affinchè si possa valutare la colorazione dell’ombretto), senza flash, l’applicazione bagnata è stata fatta spruzzando il pennello (dopo aver prelevato il colore) con il Fix+ di MAC:

Non avevo acquistato questo ombretto come sample perchè i colori neutri e scuri (marroni soprattutto) mi stanno davvero male, ma quando ho saputo della promozione, aggiunto il fatto che Purple Rain mi piaceva…ne ho approfittato e mi sono ricreduta! Mi sta meno peggio di quanto pensassi e risolve facilmente la realizzazione di un trucco da giorno (è comunque sfruttabile anche per un make-up serale più sofisticato!) specialmente quando fa trooooppo caldo (come in questi giorni) o si è sempre in ritardo (come me ogni giorno) di fretta! 😛


Primer: TOO FACED Shadow insurance

ombretto su tutta la palpebra mobile: NEVE COSMETICS Camaleonte applicato con il pennello SIGMA E55/Eye Shading inumidito con Fix+ di MAC

ESSENCE ombretto mono 22 Blockbuster sfumato dalla piega all’arcata sopraccigliare

mascara: KIKO Ultratech wp

Penso che potrei aver applicato l’ombretto Pottery oppure Azalea petals di YABY (non lo ricordo perchè il make-up nelle foto l’ho realizzato qualche settimana fa – proprio nel periodo in cui stavo testando i prodotti YABY) ma a vedere le immagini mi sembra ci sia qualcosa nella piega sfumata con la palpebra fissa!

*aggiunta 10 dicembre 2011*

Ecco un brevissimo video per mostrare i riflessi di Camaleonte!

*aggiunta Aprile 2012*

Quando ho visto questi orecchini non ho potuto fare a meno di pensare a quest’ombretto…e li ho comprati!

[anteprima] MAC Flighty collection per l’estate 2011

Ciao! Ecco una nuova collezione firmata MAC COSMETICS per l’estate che verrà!

Questa nuova collezione comprende:

4 colori in edizione limitata del mascara Zoom Lash Color ed il pennello 242

16 nuove tonalità di ombretti in crema:  Big Bounce Cream Eye Shadows

  • Free as Air (light blue)
  • Spread the Wealth (mid-tone olive)
  • Rich, Sweet (chocolate taupe)
  • Extra Charged (turquoise)
  • Count your assets (decadent purple)
  • My next indulgence (forest green)
  • Trophy (soft peach)
  • Rich thrills (mid tone silver)
  • Good Fortune (soft pink)
  • Sizzlin’ Diva (copper)
  • Luxury Touch (violet)
  • Light (cream)
  • Chocolate (gold)
  • Bright (peach)

Questa collezione uscirà in USA il 5 Maggio 2011, mentre il lancio internazionale è previsto per Giugno.

MAC Brush cleanser – review (detergente pennelli)

Ciao! Oggi scrivo la mia opinione sul detergente per pennelli di MAC COSMETICS.

Questo Brush Cleanser (si chiama proprio così) è un liquido di colore rosa contenuto in una boccetta di plastica trasparente contenente 235ml|7.9US fl oz di prodotto al prezzo di 10,50€ (acquistabile in tutti i MAC store).

Questo in foto è il secondo Brush Cleanser che acquisto, in termini di tempo di utilizzo l’altro mi è durato circa 9 mesi, detergendo i pennelli ogni 3-4 settimane (ho lavato più di 50 pennelli). Non posso fare paragoni con altri brush cleanser perchè questo è il primo prodotto specifico per la pulizia dei pennelli che ho acquistato ed utilizzato, ma per quanto riguarda il rapporto qualità/quantità/prezzo credo sia ottimo.

E’ utilizzabile sui pennelli per il trucco di qualsiasi marca (basta essere delicati nel lavaggio).

In questo detergente specifico è presente alcool denaturato, quindi oltre a pulire le setole ha anche un’azione disinfettante. Ecco la lista completa degli ingredienti:

L’ apertura a beccuccio del contenitore rilascia molto prodotto, quindi è necessario stare attente e dosare il liquido per evitare sprechi inutili del prodotto (e passare il triplo del tempo per risciacquare le setole).

Come lo utilizzo (spero correttamente! 😉 ) :

Bagno il pennello zozzo in questione con un po’ di acqua fredda, con la mano sinistra formo una specie di..ehm… “cunetta al contrario” (come quella che si fa per bere dal rubinetto) e verso poco prodotto. Poi faccio ruotare le setole del pennello in questo mini-laghetto di detergente, si forma un po’ di schuima, risciacquo per bene il pennello sotto il getto di acqua fredda e ripongo il pennello in posizione orizzontale su foglio di carta da cucina bianca (scottex). Solitamente lavo i pennelli la sera prima di andare a dormire e la mattina dopo sono asciutti e pronti per essere utilizzati (dalle 6 alle 8 ore di sonno).

Con questo prodotto si può fare il Back-to-MAC, infatti in una delle linguette della parte superiore della scatola esterna è stampato il logo:

Quindi, una volta terminato, non buttate via la confezione! 🙂

Chi legge ha provato questo detergente? Oppure ne ha altri da (s)consigliare?

MAC Paradisco – KIKO Passion fruit

Ieri nell’ articolo sui miei nuovi acquisti della collezione KIKO Kaleidoscopic Optical Look  [click!] ho scritto di una certa somiglianza tra l’ombretto compatto Paradisco di MAC e il LongLasting Stick Eyeshadow #21 Passion Fruit…

Eccoli a confronto:

Paradisco è un colore particolare, ma poco scrivente. Per questo potete immaginare quanto sia contenta di aver trovato un colore perfetto da usare come base per intensificare l’ombretto e le sue sfaccettature, perdipiù un LongLasting Stick Eyeshadow, celebre per la sua tenuta 😀

Pennelli da sfumatura: YVES ROCHER vs MAC 217

Il pennello 217 di MAC è il pennello da sfumatura per antonomasia e credo sia un must-have di questo brand. Si può acquistare in tutti i monomarca MAC e nei corner presso Rinascente e Coin al prezzo di 22€. Nonostante l’ottima qualità e la garanzia del fatto che questa spesa sia un investimento per parecchi anni, il prezzo abbastanza elevato fa per forza pensare a cercare un’alternativa economica…Io credo di averla trovata in un pennello di Yves Rocher (acquistabile nei punti vendita di questo marchio al costo di 8€).

Ho comprato questo pennello al punto vendita in stazione Termini a Roma, era l’unico da sfumatura quindi non ci si può sbagliare 🙂

Come si può notare dalle foto (spero 😉 ) la forma delle setole (naturali!) è molto simile a quella del Blending brush di MAC, solo la lunghezza del manico è diversa, infatti quello di YR è più corto, mentre al tatto l’YR è molto morbido (come, se non di più, il 217).

Personalmente mi trovo benissimo con entrambi i pennelli, ma uso quasi quotidianamente quello di YVES ROCHER (ho un’inspiegabile e “malata” paura di rovinare il 217, quindi lo uso per i trucchi più “sofisticati”): in quasi 5 mesi non ha perso nè peli nè forma.

Lascio “parlare” le foto (entrambi i pennelli sono sporchi di ombretto):

[I miei] rossetti nude KIKO: 78, 92, 396, 189

Ciao! In questi giorni in tutti i negozi KIKO ed anche per lo store online è in corso l’ offerta “rossetti a 3€”.

Ho pensato che potrebbe essere utile swatch-are i miei rossetti del brand (tutti nude effect) così da “aiutare” nella scelta chi acquista online oppure chi vuol andare in negozio già con un’idea (io spesso faccio così…altrimenti comprerei davvero tutto! 🙂 )

[Tutte le foto sono state scattate alla luce naturale e sono abbastanza verosimili al colore reale]

Smart Lipstick

€ 2,50 – 3 ml|0.1 fl.oz – durata: 18 mesi dall’apertura 

“Rossetto idratante e luminoso disponibile nelle versioni classic, mat, shiny, creamy e light. Leggero e confortevole sulle labbra, dona un finish modulabile. Disponibile in 30 tonalità”

#78 Marrone chiaro – mat-

Signora KIKO, mi permetta di dissentire sulla scelta del nome. Infatti, più che “marrone chiaro” è un marrone chiaro molto tendente al pesca. Finish matte, è paragonabile (solo per colore!) al Freckletone di MAC [l’ho preso proprio per questo motivo, dopo aver letto e visto questo post di Giuliana|makeupdelight. Questa tonalità mi piace molto, ma prima di acquistare un rossetto da 17€, ho preferito provare il “dupe” per vedere come “cade” su di me 😉 ]. Tende lievemente a seccare le labbra, quindi meglio “prepararle” ammorbidendole (è ottima cosa fare anche un delicato scrub).

#92 Beige naturale freddo -light-

Sono una rompi: dissento nuovamente sul nome dato (e, già che ci sono, anche sull’immagine proposta dal sito 😉 !) Questo nude, è un rosa freddo molto naturale e “neutro”: penso sia adatto un po’ a tutte, insomma uno di quei “must-have” che dovrebbero essere in ogni beauty case. Finish semilucido (NON glossato) e coprente.

Creamy Lipstick

5,90 3 (in offerta) –  3 ml|0.1 fl.oz – durata: 36 mesi dall’apertura 

“Rossetto semilucido, colore pieno e intenso, texture confortevole. Disponibile in 10 varianti di colore”.

#396 Naturale rosato

Davvero “creamy”! Vellutato, dona colore idratando le labbra. Finish semibrillante. Al momento è quello che uso più spesso (I’m lovin’it!)

Shiny  Lipstick

5,90 3 (in offerta) – 3 ml|0.1 fl.oz – durata: 36 mesi dall’apertura 

“Rossetto perlato, resistente e protettivo, disponibile in 9 referenze di colore. Nella variante Shiny Pearl, referenze dal numero 189 al 194, dona un effetto traslucido, modulabile, ultra perlato e luminoso”

#189 Pesca

Amore a prima vista. Approffittando dell’offerta, ho voluto provare un rossetto di questa linea. Tra tutti gli impistricciamenti che mi son fatta sul dorso della mano, ho trovato adorabile questo rossetto rosa-pescato con dei micro micro sbrillini dorati. Tornata a casa, mi sono resa conto che, rispetto allo swatch fatto in negozio, la coprenza non è la stessa così come i riflessi: infatti, questo rossetto è molto sheer, poco coprente, e gli sbrillini si notano poco e soltanto alla luce del sole. Tuttavia lo trovo adorabile  per un uso quotidiano abbinato ad un make-up non troppo impegnativo.

MAC pigmenti: Kitschmas, Violet, Pink pearl, reflects Purple duo

Ciao! Articolo sui pigmenti MAC in mio possesso, acquistati da me al MAC Store milanese: Kitschmas, Violet (sample), Pink pearl (sample), reflects Purple duo, tutti presenti nella gamma permanente e nella confezione “recente” ( 😦 )

Prima di passare alle foto dei pigmenti, ecco qualche info generale utile:

° nomi originali: Pigment colour powder &  Reflects glitter

° tipo di prodotto: multi-uso (viso, occhi, labbra, unghie)

° quantità: 4.5g|0.15 US oz

° prezzo (nota dolente): 22€ cad.

° la confezione dei prodotti vale per il Back2MAC [clicca qui per sapere di cosa si tratta]

° Dove si acquista: negozi monomarca MAC (Store), in alcune Coin e Rinascenti concessonarie (Corner). I prodotti PRO solo nei MAC Store.

NB: ho fotografato gli swatch utilizzando il prodotto sia asciutto che bagnato (con il Fix+ di MAC).

Nelle foto di Kitschmas ho sbagliato l’associazione “wet-dry”: l’abbinamento esatto agli swatch è quello scritto in italiano.

* “Frost” si riferisce al finish = effetto luminoso e brillante, evidenzia il colore ed ha una texture quasi metallica

KITSCHMAS [pigmento “frost”*, formato originale]

è un rosa/malva chiaro con riflessi argentati, molto luminoso:

VIOLET [pigmento “frost”*, sample]

è un viola “vivace”, a mio parere incantevole nella sua semplicità:

PINK PEARL [prodotto PRO, sample]

è fucsia con riflessi viola, che in foto purtroppo si notano poco:

REFLECTS PURPLE DUO [prodotto PRO, formato originale]

è meraviglioso. L’ho comprato dopo averlo visto usare in un paio di tutorial di Giuliana (nel video “Starry night“, al minuto 3:18, si vede bene il colore -Giuliana, ma che super-risoluzione ha la tua videocamera?! 😉 ). E’ un carta da zucchero scuro/blu savoia con riflessi azzurro/viola (neh, che popò di descizione! 😛 ):

Non inserisco gli swatches alla luce naturale perchè sembrava azzurro, quindi preferisco non mettere una foto “non veritiera” del colore.

Se vuoi…seguimi anche su Facebook!

Qualche tempo dopo aver aperto questo Blog, ho creato una pagina FACEBOOK (clicca per aprirla) nella quale riesco a fare più spesso ed in tempo reale i |passaparola| su offerte, sconti, novità, ecc. dei vari brand e posto alcuni dei make-up che realizzo (soprattutto divertendomi!)

Se vuoi…stay tuned! 🙂

E.L.F. Custom Compact

Custom Compact è una palette magnetica a 4 posti, venduta sia vuota (al costo di 1.70€), sia personalizzabile (ogni refill -occhi, viso, labbra- costa 1.70€) oppure predefinita (palette+ 4 cialde= 8.50€).

Essa è in plastica bianca e dotata di uno specchio grande quanto un lato (la palette è un quadrato di 7,5 cmX7,5cm) e un mini pennellino double-face: un lato in spugna per l’applicazione dell’ombretto, l’ altro per labbra.

La particolarità (e grande utilità) di questa graziosa palettina sta nel fatto che è adatta a conservare i refill degli ombretti MAC, infatti la dimensione delle cialdine E.L.F. e MAC è pressocchè identica! 🙂

[brevissimo excursus sulla differenza prezzi delle palette vuote a 4 posti di E.L.F./MAC: 1,70€ contro 5.50€…direi che non sto neanche a scrivere quanto conviene!!! 🙂 )

Ecco la foto della Custom Compact vuota aperta (a sinistra) e con un refill di MAC (per la cronaca, l’ombretto è Nylon, bellissimo illuminante), a destra: