[primeimpressioni] fondotinta L’OREAL Infaillible Total Cover

Ciao! Qualche settimana fa ho acquistato il fondotinta L’OREAL Total Cover della linea Infaillible, che promette coprenza elevata senza effetto maschera.

immagine dal sito http://www.loreal-paris.it

L’ho acquistato, pagandolo 16,70 presso un punto vendita TIGOTA’ ma probabilmente si trova anche a meno. Il PAO indicato è di 12mesi mentre la quantità contenuta nel tubetto è 35 g

Trovare la colorazione non  stata una passeggiata in riva al mare perchè tra le 5 disponibili, escluse le più scure, sono rimasta incerta sulle tre più chiare…il più chiaro è il n.13 ma il sottotono era talmente rosato che magari-anche-no. Ho scelto quindi la n.20 Sand, immaginando che sarei dovuta andare da NYX a comprare il prodotto schiarisci-fondotinta (di cui non so nulla e non mi ci sono informata a dovere lo avete? Lo usate? Com’è?).

Continua a leggere

Annunci

Acquisti e passaparola promozione! #Tigotà

Ciao!

Una breve considerazione: da quanto ho rimesso mano al blog fluttuo in una continua aura di tentazione-shopping-beauty che chevvelodicoaffà. Fortunatamente è poco il tempo che ho a disposizione per girare negozi e quindi concretizzo poco le spese!

E’ da un mese che sto cercando la linea Colorista de L’OREAL (vorrei Vivid #RedHair) ma niente, non la trovo.

Voi per caso avete idea di chi siano i rivenditori diciamo ufficiali? Ad esempio da TIGOTA’ e alla COOP  non l’ho trovata! 

Ieri sono stata da TIGOTA’: ho ricomprato l’acqua micellare GARNIER (il boccione da 400ml inziato a inizio Marzo sta per finire) e ho trovato tutta la linea in offerta a 2,99€ a flacone.  Sempre allo stesso punto vendita il mio adorato struccante bifasico L’OREAL è in offerta ma giusto settimana scorsa l’ho trovato a 2,30€ alla Coop e quindi ho fatto scorta lì. In compenso ho comprato il fondotinta Total Cover. Spero vivamente di aver azzeccato la tonalità! Sono in cerca della blender, che lì non c’era.

L’avete provato?

Ultima news su TIGOTA’, non so se siete già al corrente, questo mese portando un solare vecchio – in qualsiasi condizione- si ottiene lo sconto del 30% per l’acquisto di uno nuovo dei marchi aderenti (la stessa iniziativa “rottama make-up” è stata proposta a Marzo ma non ho fatto in tempo ad approfittarne, voi?) 

[review] VICHY Dermablend – fondotinta fluido molto coprente

Ciao! 

Dermablend è la gamma di cosmetica correttiva di prodotti VICHY, dedicata a 

migliorare la qualità della pelle di tutte le persone che presentano imperfezioni cutanee da leggere a marcate, estese o localizzate sul viso e sul corpo

e pensata

per una correzione totale e immediata dei difetti cutanei, anche marcati come rossori, macchie, occhiaie e imperfezioni.

{info dal sito Vichy.it/Dermablend}

Recentemente c’è stato un rilancio promozionale della linea grazie ai nuovi prodotti: Fondotinta in crema compatto correttore, Fondotinta corpo correttore e Stick correttore, che si sono aggiunti al Fondotinta fluido e al Fissatore in polvere

Di questa linea di prodotti utilizzo da qualche mese il fondotinta fluido, i cui 

“pigmenti coprenti possono essere introdotti in una concentrazione del 25%, due volte di più rispetto ad un fondotinta classico, senza ispessire o appesantire la formula. Questa risulta quindi perfettamente malleabile, si stende molto facilmente, consente una sfumatura del colore ottimale. Assicura una copertura perfetta delle imperfezioni cutanee, senza accumuli localizzati o effetto maschera”

{info dal sito Vichy.it}

E’ un prodotto su cui ero molto indecisa, ho letto e guardato diverse review, ma temevo l’effetto maschera e senza una prova su di me difficilmente l’avrei acquistato a scatola chiusa…quando a Giugno sono andata da Susanna (su YT Suesunable) è stata lei ad applicarmelo e nonostante la tenuta (che pensavo fosse dovuta al caldo) ho deciso di acquistarlo.

Il colore che fa al caso mio è un misto tra due tonalità: 15 Opal e 25 Nude (1/3 del primo e 2/3 del secondo…signor Dermablend, faccia il Ventiiii). Per fortuna nella mia farmacia avevo uno sconto e quindi ho potuto acquistare le due confezioni a qualche euro in meno rispetto al prezzo di listino (22€ a confezione)! I 30 ml di fondotinta (PAO 12Mesi)sono contenuti in un tubetto all’interno di una confezione di cartone (le mie due sul retro sono un po’ diverse tra loro, probabilmente una è meno recente dell’altra oppure una è quella per il mercato europeo e l’altra per quello italiano):

Il n.15 “sbrodola” di più rispetto al n.25 (devo fare attenzione affinchè non ne esca troppo, sprecandolo), e questo non so se sia dovuto alla formulazione oppure a un piccolo difetto del foro del tubetto.

INCI:

“Testato su pelle sensibile. Senza parabeni. Formulato per ridurre i rischi di allergia. Non comedogeno. Senza profumo. SPF 35. (Non applicare su ferite non cicatrizzate)”

Applicazione:

prima di applicare il fondotinta, con qualsiasi strumento, ritengo sia necessario idratare la pelle con una crema (non unta!) e farla asciugare, perché altrimenti Dermablend tende ad evidenziare le zone più secche. Ne va applicato davvero poco perché è molto coprente e un’eccessiva dose crea l’effetto maschera, oltre a far durare meno il prodotto in termini di quantità (le prime volte ne ho sprecato un sacco!). Il finish è matte e non “pesa” sulla pelle. Per le imperfezioni cutanee più evidenti (rossori, macchie) picchietto un ulteriore strato di fondotinta, sempre in poca quantità, fino a quando non raggiungo la coprenza ideale. Per quanto riguarda i pori dilatati, l’ho trovato molto più performante usato sopra ad un primer (in particolare il CLINIQUE Pore Minimizer ed il Mineral Primer di YOUNGBLOOD) ma riservo l’utilizzo solo in eventi particolari. L’ho provato anche sul contorno occhi ma preferisco un prodotto più specifico per la zona (in particolare da poco più di un mese sto utilizzando il Bright Eyed di COASTAL SCENTS).

Ho provato l’applicazione con le spugnette (Beauty Blender e sosia) e alcuni pennelli (ELF Powder Brush – SIGMA F82 – REAL TECHNIQUES Expert Face Brush – ZOEVA Stippling 125) mentre non ho provato quella con le dita sia perché la texture mi impiastra un po’ e anche perché temo non lo doserei il giusto…questione di abitudine! Preferisco mescolare e scaldare i due colori sul dorso della mano e poi applicarlo sul viso con movimenti circolari dall’interno verso l’esterno.

In particolare, l’applicazione con PB, F82 e RT EFB sono decisamente coprenti mentre con il pennello Stippling e le spugnette il risultato è più naturale rimanendo sempre coprente. Tra tutti, preferisco usare l’ F82 perché è una carezza sul viso!

Tende ad asciugarsi in fretta, quindi l’applicazione deve essere piuttosto rapida! Lo adoro nel periodo freddo, sconsiglio l’uso in tarda primavera ed estate {la mia ottima alternativa è il Natural Mineral Loose Foundation di YOUNGBLOOD – review}. 

Durata:

le 16 H promesse sono un miraggio! Senza fissarlo con la cipria (personalmente prediligo le minerali, Nude oppure Hollywood di NEVE COSMETICS, o le pratiche Blotting papers di KIKO) regge al massimo 5/6 ore , poi va via via scemando. Purtroppo non è no-transfer (con la cipria sopra migliora di poco).

Risultato:

Non ho una foto del “prima”, ma sul mio viso sono presenti: rossori acneici localizzati, grani di miglio, pori dilatati e punti neri nella zona T. Questa foto è di qualche mese fa, ma i suddetti c’erano, la sola differenza con ora è che avevo la pelle più pulita rispetto ad adesso, anche questo penso influisca sulla resa.

MyMakeupBox

Per l’applicazione bisogna prenderci un po’ la mano, ma poi dà un buon effetto. Certamente chi non ha molte imperfezioni o ha la pelle molto giovane, credo debba evitare un fondotinta come questo! VICHY è in vendita in farmacie e parafarmacie, solitamente sono a disposizione delle bustine/tester monouso, non dobbiamo aver timore a chiederle al farmacista! Si per la scelta del colore sia per “controllare” la resa su di sé.

Ditemi voi che cosa ne pensate, se l’avete provato, se vi tenta o (fortunelle!) non ne avete bisogno…

Rottamiamo i vecchi fondotinta! 5€ di sconto su uno nuovo L’OREAL

Ciao! A questa iniziativa dedico un post a parte rispetto al post Offerte e Promozioni del Mese – Ottobre 2013 (che ho appena aggiornato!)

Si tratta di un’iniziativa, che reputo interessante, promossa da L’OREAL Paris:

fino al 31 ottobre è possibile portare in uno dei punti vendita aderenti un vecchio fondotinta di qualsiasi marca e ricevere subito 5 euro di sconto alla cassa sull’acquisto di un nuovo fondotinta L’Oréal.

L’elenco dei punti vendita aderenti e le condizioni della promozione sono QUI.

Per maggiori informazioni contattare il servizio consumatori:

Numero Verde 800-812073, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18

e-mail: servizioconsumatori@it.loreal.com

Io non penso di approfittarne perchè al momento non mi occorre un fondotinta nuovo, anche se il tipo di iniziativa mi sembra interessante (un tempo la faceva anche MADINA) e spero venga riproposta, ma se avete provato un fondotinta L’OREAL scrivete qui sotto le vostre impressioni oppure linkatemi le vostre review, che magari possono essere utili a qualche altra persona che passa di qui ^_^

[review] YOUNGBLOOD Natural mineral loose foundation, Crushed mineral blush, Primer viso, Kabuki

Ciao! Torno un po’ a rilento, come sapete se seguite anche la pagina facebook di MyMakeupBox in questo periodo ho altre priorità anche se scrivere su questo blog mi appassiona tanto! Oggi ho finalmente concluso questa bozza, iniziata mesi fa.

Tempo fa sono stata contattata dalla PR italiana che si occupa di questo brand, che mi ha offerto la possibilità di ricevere gratuitamente alcuni prodotti allo scopo di testarli e darne un mio parere (come sempre sincero ed incondizionato).

Quando ho ricevuto i prodotti, YOUNGBLOOD era stata solo presentata e venduta all’Excelsior di Milano (che è un centro commerciale per le Sciure milanesi, essendo io una poveratcha (cit.GoldenViolet) non ci sono mai entrata – Galleria del Corso 4) e non aveva ancora un canale di distribuzione “diffuso” in Italia (guardando le date delle foto che ho scattato mi sono accorta che l’invio dei prodotti risale alla fine di Ottobre 2012…era ora che ne scrivessi!) mentre ora è in vendita in esclusiva presso alcune profumerie LA GARDENIA {elenco punti vendita concessionari}.

I prodotti, pur essendo definiti “minerali” non lo sono del tutto, tuttavia hanno il pregio di essere privi di profumazioni, paraben free e cruelty free e sono eco-friendly (packaging riciclato e certificazione FSCche “identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici”). Inoltre “le formule contengono diossido di titanio per proteggere la pelle dagli effetti dannosi delle radiazioni solari ed ossido di zinco per mantenere la pelle idratata”. 

Si tratta di prodotti ideali per tutti i tipi di pelle, anche le più problematiche. Tutte queste qualità collocano YOUNGBLOOD tra i brand con prezzo di fascia alta.

Prima di proseguire ecco qualche info sulla nascita del marchio:

“Fondata nel 1996 a Los Angeles da Pauline Youngblood -che ne è anche presidente- e distribuita oggi in America e nel Nord Europa, Youngblood si presenta come una linea completa di make up minerale di alta qualità ed innovativa sia nella formulazione che nella ricerca del packaging. Pauline si ispirò alla natura e alla sua esperienza professionale come estetista paramedico. Durante la sua carriera, infatti, di fronte a pazienti la cui pelle aveva subito traumi a causa di trattamenti laser, acne, couperose o interventi di chirurgia plastica, aveva mostrato la sua insoddisfazione rispetto alle soluzioni make up a loro offerte. Decise quindi di mettersi al lavoro insieme a chimici esperti e in breve tempo riuscì a formulare un fondotinta minerale in polvere dalla straordinaria copertura e dall’effetto naturale. I suoi pazienti furono così entusiasti del risultato che continuarono ad utilizzarlo anche dopo la loro guarigione, spingendola così a fondare Youngblood Mineral Cosmetics. Oggi l’azienda condivide i suoi valori di allora: realizzare prodotti sani e di alta qualità aiutando le donne a sentirsi meglio; valori che hanno permesso di conquistare nel tempo una clientela estremamente fedele tra celebrities, beauty editors e make up artists.”

Avendo io la pelle del viso problematica, sono stata ben contenta di poter provare questi prodotti per valutarne la resa e la validità proprio sul mio tipo di pelle, che è quello cui YOUNGBLOOD si riferisce.

Prova superata da tutti, anche se con qualche mah…vediamo quali!

I prodotti che mi sono stati inviati per poterli provare e parlarvene sono:

  • Primer viso
  • Fondotinta “natural mineral loose foundation” tonalità Honey
  • Blush “crushed mineral blush” tonalità Sherbet
  • Kabuki

Insieme ad una brochure informativa dei prodotti (in inglese) + CD e al comunicato stampa/blogger (in italiano) relativo, da cui sono tratte le descrizioni dei prodotti. 

Inizialmente pensavo di dedicare un post ad ogni singolo prodotto, ma avendoli ormai provati tutti preferisco fare una review “cumulativa”.

Innanzitutto vorrei dire scrivere due parole sul packaging delle jar, minimale e “sifter-free”: il “setaccio” non è concavo, ma “a livello” della jar, questo significa che tutta la jar e non solo una parte è piena di prodotto! Di contro però si rischia di perdere il prodotto “che avanza” dall’applicazione, tuttavia è un inconveniente che ho avuto solo nei primi utilizzi, quando ancora non sapevo bene qual è la quantità ottimale da far fuoriuscire. Per praticità ho forato solo alcuni buchini della plastica protettiva, in modo da conservare al meglio il prodotto e ed evitare lo spreco. Inoltre la parte interna del tappo è rivestita di una plastica lucida che permette di far scorrere il pennello con più facilità rispetto alla classica superficie di plastica di alcuni barattoli di altri prodotti in polvere.

NATURAL MINERAL LOOSE FOUNDATION – “honey”

Il primo prodotto di cui voglio parlarvi è il fondotinta minerale, che si presta bene anche come correttore. La coprenza è medio-alta (è indicato anche per coprire i tatuaggi!) . 

“Fondotinta in polvere minerale sottilissima. La formula leggera e setosa regala un incarnato ed una radiosità del viso perfette, eliminando l’effetto lucido. La polvere permette di ottenere diversi gradi di coprenza, da leggera a piena, sempre offrendo un effetto estremamente naturale. Natural Mineral Foundation è privo di talco, oli e profumazioni . Non comedogenico. Adatto a tutti I tipi di pelle. Ideale per le sensibili o affette da acne o, ancora, nel la successiva ad interventi chirurgici”

Il range di colori comprende 16 tonalità suddivise in Light, Medium, Tan e Dark. Il colore che mi è stato inviato è Honey, la prima tonalità della gamma “medium”:

La jar che contiene il prodotto è piatta e più grande di quelle che siamo abituate a vedere ed è contenuta in una scatola di cartoncino nero semilucido. La quantità di prodotto è di 10g, PAO 24M. Il prezzo è di 47€.

Lo trovo davvero ottimo!!

Polvere finissima ed impalpabile, non dà un effetto polveroso, le prime volte che l’ho steso ho avuto la sensazione che la texture fosse quasi cremosa! L’ effetto che dona è naturale pur avendo un’alta coprenza. La durata putroppo non è all night long: su di me dopo 5/6 ore dall’applicazione iniziano ad intravvedersi i rossori e le imperfezioni più evidenti, per cercare di “allungare i tempi” di coprenza in caso di cerimonie (ad esempio domenica sono stata ad un battesimo) applico prima un pochino di correttore Full Coverage di KIKO e poi passo sopra “Honey“. Non ho notato miglioramento di durata applicando prima il Mineral Primer.

Quando ho iniziato ad utilizzarlo, lo scorso inverno, era per me un po’ scuro e l’ho accantonato fino alla primavera, quando l’ho utilizzato saltuariamente dato che il colore non si accordava ancora benissimo con la mia carnagione. Il colore si è fuso perfettamente con quello della mia pelle nel periodo di inizio estate: non ero ancora abbronzata ma non ero neanche chiara natùre !

Non ho avuto necessità di fissarlo con la cipria (Nude di NEVE COSMETICS), anzi pur avendo provato la combo, preferisco non applicarla! Ho fatto invece qualche prova utilizzando questo fondo come “topper” alla BB Cream, ma l’ho reputato inutile per due motivi: il primo è la logica (perché utilizzare un prodotto qualitativamente superiore sopra uno che, per quanto mi sia piaciuto, non lo era?!); il secondo riguarda il colore, che risultava comunque troppo scuro su di me. A Luglio l’ho portato con me a Londra e nel fine settimana al mare come unico prodotto per “dare omogeneità” al viso. L’ho portato anche in Calabria, ma già dopo il terzo giorno di mare mi sono resa conto che il fondo era più chiaro del colore che la mia pelle aveva assunto! In questi giorni invece è adatto al colore della mia pelle.

I possibili utilizzi sono indicati nel CS:

Ho provato l’applicazione “liquida/cremosa” mescolandolo al primer: non mi è piaciuta perchè la coprenza è ancora più alta ma si è perso l’effetto naturale anzi mi è sembrato evidenziasse i pori e le linee di espressione! La durata migliora rispetto all’applicazione da asciutto, ma non di molto.

KABUKI

Ne esistono 2 versioni: Small e Large. Non so quale sia quello che ho ricevuto!

E’ provvisto di bustina, in modo da poterlo portare con sé in valigia e in borsa per i ritocchi.

“Realizzato con soffici setole di pelo di capra e legno certificato da The Forest Stewardship Council (FSC). Ideale per l’applicazione di Natural Mineral Foundation. Small Kabuki è indicato per realizzare una coprenza da media a piena mentre Large kabuki è adatto a realizzare una coprenza più leggera”

Le setole sono morbide e dense, quello che ho io permette una coprenza davvero buona del fondotinta!

L’ho utilizzato anche per applicare il fondotinta minerale di NEVE COSMETICS: un ottimo pennello che per ora non perde setole (al contrario del Buffer F45 di SIGMA {review} !) ed è una carezza sul viso. Decisamente valido, peccato il prezzo: lo Small costa 59€ mentre il Large 66€…a mio avviso proibitivo! 

CRUSHED MINERAL BLUSH – “sherbet”

“Blush fortemente pigmentato, dona alle guance un tocco luminoso e naturale. La texture leggera permette applicazioni ripetute per ottenere il livello di colore e coprenza desiderati. Utilizzabile anche su occhi e labbra.”

La jar che contiene il prodotto è uguale a quella che contiene il fondotinta, ma più piccola (piatta ed è contenuta in una scatola di cartoncino nero semilucido). La quantità di prodotto è di 3g, PAO 24M. Il prezzo è di 23€

Il colore “Sherbet” è un rosa chiaro lievemente pescato con finissimi glitter dorati, delicatamente shimmer. La texture è setosa e l’effetto molto luminoso ma comunque discreto. Il colore è molto carino per quanto non sia “originale”, credo si adatti alle carnagioni da chiare a medie anche se su quelle molto chiare (io sono chiara e su di me si vede poco, devo “costruirlo”) credo risulti più come illuminante, a meno che non si applichi con un pennello a setole dense e si abbia tempo e manualità necessari ad applicarlo come si deve. Spesso quando mi trucco non ho il tempo necessario quindi lo utilizzo poco: credo che la scarsa pigmentazione sia un punto a sfavore di questo blush. 

La durata invece è buona e inoltre questo prodotto è utilizzabile anche su occhi e labbra: per utilizzarlo come lucidalabbra lo mescolo ad LipGlaze trasparente di KIKO, mentre sono curiosa di compattarlo per usarlo come ombretto!

MINERAL PRIMER (mini size)

“Base incolore per creare una base uniforme per il fondotinta, è adatto a tutte le tipologie di pelle.” 

Il prodotto è un liquido trasparente contenuto in una boccetta trasparente con erogatore nero.

E’ il prodotto che mi ha proprio delusa: non mi sembra che faccia durare più a lungo il fondotinta minerale, anche se stenderlo prima prepara molto bene la pelle. Ne basta una goccia per applicarlo su tutto il viso e quando è steso dà un effetto setoso alla pelle. L’ho utilizzato (e lo utilizzo) anche prima del fondotinta liquido. Il prezzo in formato vendita (30ml) è di 50€! Non ne acquisterò il formato full size e non ne consiglio l’acquisto, le prestazioni non mi hanno soddisfatta. Ho delle riserve sulla denominazione “mineral”…non mi intendo di analisi INCI ma secondo me non si tratta di un prodotto minerale, proprio a causa dell’effetto setoso che dona.

Avete avuto occasione di vedere dal vivo i prodotti YOUNGBLOOD e provarli? Che cosa ne pensate?

Il sito di YOUNGBLOOD è http://www.ybskin.com/index (fruibile solo in inglese) 

[anteprima/novità] NEVE COSMETICS fondotinta minerale compatto + promozione lancio + rivenditori

Oilà! Non è più una novità (è in vendita dal 29 maggio) ma anche tra le pagine di MyMakeupBox non poteva mancare un breve post dedicato alla nuova (perchè di novità ultimamente ne stanno lanciando tante, una dietro l’altra!) novità di casa NEVE COSMETICS:

“Preziosi minerali si uniscono a componenti vegetali e vitamine per una pelle dall’aspetto luminoso e levigato, sublime alla vista quanto al tatto. Flat Perfection non contiene siliconi, petrolati, nè parabeni, per non stressare la pelle e l’ambiente. La sua formula priva di ingredienti animali è adatta anche a vegetariani e vegani“.

 “Flat perfection” è il fondotinta minerale in questa nuova formulazione compatta e dal design del packaging ispirato alle pietre levigate dei giardini zen. La confezione è provvista di specchio e contiene 8 grammi di prodotto in cialda diametro 58 millimetri.

Consigli per l’applicazione: per un effetto luminoso e naturalissimo basta prelevare poco prodotto con un pennello a setole sintetiche ed applicare il fondotinta con movimenti circolari sul viso. Per ottenere una texture più coprente e correttiva è sufficiente spruzzare acqua o Nebbia Fissante sulle setole dopo aver prelevato il prodotto.

Ingredienti: Talc, Mica, Silica, Titanium Dioxide [Titanium Dioxide], Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Lauroyl Lysine, Zinc Stearate, Cetearyl Ethylhexanoate, Caprylyl Glycol, Aluminum Hydroxide, Retinyl Palmitate, Tocopheryl Acetate, Ci 77491 [Iron Oxide], Ci 77492 [Iron Oxide], Ci 77499 [Iron Oxide].

Flat Perfection è disponibile in una gamma di otto tonalità: Fair Neutral, Light Rose, Light Neutral, Light Warm, Medium Neutral, Medium Warm, Tan Neutral, Tan Warm.

PROMOZIONE LANCIO

Il prezzo di listino è 14,90€ ma durante la promozione lancio sul sito ufficiale (valida fino alle ore 23:59 del 9 giugno) costa 11,99€ . Inoltre QUESTI prodotti sono scontati del 25%! Infine è stata aggiornata la sezione |ultima chance| dei prodotti in offerta poichè sono fuori produzione (addio a: Oro azzurro, Wasabi , Sirenetta, White bunny, Primavera ed ai pennelli Glossy Fan e Glossy Smooth).

Mi incuriosisce, ma non penso di acquistarlo a breve: oltre ad avere, da quanto ho letto in qualche preview e intuitivamente, una coprenza leggera che non fa al caso mio, ho la zona T nell’ultimo periodo molto secca, inoltre al momento ho 2/3 fondotinta minerali (in polvere) aperti quindi comprarne un altro proprio ora sarebbe sciocco.

E voi che farete? L’avete già acquistato?

Rivenditori

Negozi autorizzati in Italia (di mia conoscenza), alcuni di loro vendono anche online o per corrispondenza:

MILANO:

■Biomì – via Emilio de Marchi 59 (zona Greco) –> per chi è a Milano e ha in mente grandi spese Neve Cosmetics per un’acquisto di 100€ (in prodotti NEVE) si riceverà un omaggio. Promo valida per tutto il mese di Giugno!

■bioprofumeria Thymiama* – via Emanuele Filiberto 4 (zona corso Sempione)

BOLOGNA:

■La bioprofumeria – via San Vitale, 36/h

■bioprofumeria Thymiama* – via Collegio di Spagna 11/a

LUCCA: Tiaré Bio Eco Cosmesi – Via Antonio Mordini (già via Nuova), 9/11

SASSUOLO (MO): “MAKE UP MILANO” – Via Cavedoni 18 / Contatti: 0536-808764 – makeupsassuolo@gmail.com

ROMA:

■bioprofumeria PandaShop – via Folco Portinari 43/45 [anche shopping online]

■bioprofumeria Thymiama* – Via Marcantonio Bragadin 97 (zona Cipro, metro A), da Marzo in via Tuscolana

ANCONA: negozio “Il trucco” – Corso Stamira 13

PESCARA: ”Sai cosa ti spalmi” – via Vasco de Gama 21/23 [anche shopping online]

FROSINONE: “La truccheria” – via Fratelli Bacaglia

NAPOLI: “Biocosmesi e Saponi Artigianali” – via abate Minichini 7/a

MESSINA – Francavilla di Sicilia: Tathia – via R. Margherita 20 [anche shopping per corrispondenza]

TARANTO – Massafra: bioprofumeria Alchemilla – corso Italia 30 [anche shopping online]

* il marchio Thymiama non applica i prezzi del sito ufficiale NEVE ma 1 euro in più su ogni prodotto tranne in offerte lancio ed offerte che comunque vengono decise indipendentemente da NEVE.

Rivenditori solo online (multimarca):

VecchiaBottega.it – Ritualidibellezza.it – StockMakeup.com – MadameCosmetics.it

Se conoscete altri rivenditori in Italia segnalatemelo, credo possa essere una cosa utile stilare un elenco!

Hai già partecipato al mio doppio giveaway?! Clicca sull’immagine per partecipare!

KIKO fondotinta SkinEvolution n.04 e n.08 (swatches)

E’ che io sono disorganizzata. Ma tanto.

Ecco a voi delle simpatiche foto che, quando le ho scattate, volevano essere utili (credo di essere una delle poche fortunelle a cui qualche volta sono stati dati – su richiesta, of course- dei campioncini KIKO)

Direttamente dal 13/02/2012 (!!!):

Avendo il dubbio che questo fondotinta ci fosse ancora ho controllato sul sito: al momento ne esistono 2 con lo stesso nome e a prima vista mi pare anche con caratteristiche simili (il secondo mi pare l’evoluscion del primo):

Il primo è scontatissimo (al momento sul sito costa 2€ ma è disponibile un solo colore: Noce), del secondo sono disponibili 18 tonalità ma credo che i due campioncini delle foto si riferiscano al primo tipo.

Per la cronaca, non è un prodotto che comprerei (e che avrei comprato)!

MAYBELLINE linea Fit Me ed acquisto avventato

Ciao! Qualche giorno fa sono andata al supermercato perchè ho finito la BBCream di GARNIER, quella per pelli miste e grasse {prime impressioni}, l’altra (quella “normale) è finita nel dimenticatoio, e dato che mi ci sono trovata tutto sommato bene sono andata a ricomprarla. Avevo già l’idea di provare qualche fondotinta, e da qualche giorno quello della linea Fit Me di MAYBELLINE N.Y. era nei miei pensieri, quindi quando mi sono trovata davanti lo stand (per caso, anche se ero nel reparto profumeria, ma non mi aspettavo di trovarlo!) ho deciso di acquistarlo!

Ho scelto la tonalità numero 125, dopo una veloce occhiata a qualche swatches (quelli su cui ho deciso sono quelli di KarlaSugar.net, datati agosto 2011, praticamente questa linea ha impiegato una anno e mezzo per oltrepassare l’Oceano). Non avendo la possibilità di tester nè ricordo di aver letto informazioni/review riguardanti questo fondo, sono andata un po’ impavidamente alla cieca!

Al momento non ho fatto swatches perchè sto lavorando e quando rientro a casa nel tardo pomeriggio la luce naturale già non è sufficiente, come sempre preferisco pubblicare swatches quanto più possibile reali quindi preferisco aspettare qualche giorno ed aggiornare il post!

Lo stand è diviso in 3 piani per colore di carnagione (pelli chiare – numeri del 100, medie – numeri del 200, scure – numeri del 300) e per ogni piano ci sono i fondotinta, i correttori, i blush e la cipria pensati per quel tono. La linea Fit Me propone 12 nuances di fondotinta liquido, 4 di correttore liquido, 9 di cipria compatta e 6 di fard compatto.

Curiosità: in Ammmerica di tonalità di fondotinta ne hanno 18, di correttore 6, di fard 12 ed in più ci sono 3 nuances di bronzer, prodotto non pervenuto in Italia (al momento).

La descrizione di tutti i prodotti della linea èèè quiiiii !

I prezzi consigliati sono abbordabili (li arrotondo per eccesso e perchè mi fanno ridere le prezzature in eNovantanove): fondotinta 12€, correttore 8€, cipria e blush 10€ cad.

Per vie traverse ho saputo che al momento in alcuni Acqua & Sapone sono in offerta, di sicuro lo sono a L’Aquila (grazie dell’info CristinaB.) e a Milano ma per verificare se lo siano anche nel punto vendita più vicino a voi clicca qui ! Conviene anche dare un’occhiata alle promozioni Tigotà (fa parte della stessa società di A&S)!

Qualcun* di voi l’ha già provato? O ha provato uno degli altri prodotti della stessa linea?

CLINIQUE iniziativa “Facciamo uno scambio?” – febbraio 2012

Ciao! Ho appreso dal blog di Chiara e Neris {http://makeyouapinup.altervista.org/2012/02/16/clinique-ci-ricasca-iniziativa-facciamo-uno-scambio-volete-provare-un-nuovo-fondotinta/} di questa interessante iniziativa CLINIQUE:

nel mese di febbraio riportando in profumeria un vostro fondotinta si potrà ricevere un kit di prova di un fondotinta Clinique a scelta tra il Repairwear Laser Focus (antirughe riparatore), il Superbalanced Makeup (fondotinta riequilibrante) e l’ Even better (antimacchie).

Le info su quest’iniziativa (e anche le immagini di questo post) sono tratte dal sito CLINIQUE –> click

Il kit di prova consiste in 3 campioncini/tester del fondotinta che si sceglie in base alle proprie esigenze, anche grazie alle informazioni che si possono trovare al link sucitato, contenute in una mini confezione riportante le informazioni sul fondotinta scelto:

 

Devo ammettere che mi aspettavo un minisize e non 3 tester XD

Io ho scelto il Superbalanced Makeup e la tonalità è la n.05. Non ho capito se siano tutte uguali o la commessa (che alla mia richiesta mi è sembrata un po’ spaesata) me ne abbia dato uno a caso… Purtroppo ero di fretta quindi lì per lì non ho dato molta attenzione alla cosa (dovevo anche ritirare il mio smaltino omaggio PUPA *.* -prossimo post- )e spero che si adatti al mio colorito… mi fate sapere se approfittate dell’iniziativa?

Purtroppo sul sito non sono segnalate le profumerie aderenti, sicuramente sì SEPHORA perchè è dove sono stata io!

Ricordo che le foto si possono ingrandire cliccandoci sopra 🙂