25 Aprile

“…io sostengo sempre che rispetto alle difficoltà del nostro presente e a un mondo nel quale le scelte a volte sono difficili perchè complesse, che la nostra scelta in fondo fu molto facile. Perchè alla fine c’era da scegliere tra coloro che volevano perpetuare la dittatura, l’occupazione nel nostro Paese e quelli che sceglievano la Libertà. A vent’anni se c’è una parola che piace, entusiasma e produce amore, è la Libertà. E’ questa la scelta che abbiamo fatto.”

Carlo Smuraglia

presidente dell’ANPI

L’Aquila 2013. Immagini che parlano da sole.

Copio la mia riflessione di ieri sera, condivisa su Facebook.

“Domani ne parleranno di nuovo tutti, forse qualcuno ha già iniziato oggi.
Ma tra l’anniversario dello scorso anno e questo però, ad esempio, io non ho visto approfondimenti e/o informazione riguardo la ricostruzione, a come stanno le persone, alle piccole scosse che (mi sembra, non vorrei dire cose errate) smuovono la terra sotto L’Aquila e zone vicine. Io stessa ho chiesto poche volte, tramite questa pagina, come si vive là dal dopo sisma (e la stessa cosa vale per il sisma Emiliamo e per l’alluvione a Catania di pochi mesi fa) e di questo chiedo scusa a tutte le ragazze che frequentano questa pagina, la quale virtualmente ci avvicina nonostante la distanza chilometrica. Un abbraccio forte a tutte voi, ed un pensiero sincero ed affettuoso a chi 4 anni fa si è addormentato e non ha potuto risvegliarsi ed alle loro famiglie.”

Dopo aver scritto ho cercato qualche info recente e ho trovato questo video/cortometraggio. Oltre alla componente “fantasiosa” (ma non irreale!) delle storie, le immagini sono nitide, chiare, L’Aquila oggi è quella delle rovine, delle macerie, delle voragini, delle case sventrate e dei ponteggi che si vedono in particolar modo nella seconda metà del video.

All’inizio mi ha trasmesso angoscia, ma non credo sia una scusante per passare oltre, al video successivo. Quando inizia a prendere ritmo il brano di Arisa (“meraviglioso amore mio”) e le scene (i ricordi della prima protagonista) mi hanno messo un magone…La seconda storia invece è raccontata sulle note di “non è l’inferno”, famoso brano Sanremese di Emma Marrone, ed è l’urlo di rabbia e grido d’aiuto di una ragazza che rappresenta quello degli aquilani.

Da quanto ho capito il corto è parte di un progetto nato due anni fa tra alcuni ragazzi del liceo Scientifico Tecnologico aquilano che si chiama “Il Silenzio dell’Aquila”, di cui sono presenti anche altri video realizzati dai ragazzi (nel canale YT e nella pagina facebook collegata).

Ovviamente, le considerazioni fatte in questo post sono mie personali e pertando suscettibili di errore: in particolare vorrei che ci fosse qualche commento che sottolinei che la zona ripresa nel video è solo una parte, che le persone -morte, ma soprattutto quelle vive- certamente non sono state dimenticate, che il nostro Stato si sta occupando attivamente e nel modo migliore possibile per la città e le zone limitrofe vittime del sisma di 4 anni fa, e che noi lontani chilometricamente ma non certo col pensiero e con il cuore non lo sappiamo per una semplice disinformazione…

8 marzo.

Bonsoir, ho letto un post che voglio invitarvi a leggere, proprio -e soprattutto- nella giornata di oggi.

Io sono ottimista, maybe I’m a dreamer, ma c’è una situazione sociale che DEVE cambiare. Ed il cambiamento possiamo essere noi ogni singolo giorno, in ogni singola azione. Non dico di essere incoscienti paladine della giustizia che non considerano i rischi, ma spingiamo perchè la nostra dignità di donne non venga calpestata, pretendiamo rispetto, non “sdrammatizziamo” (per usare un termine del post cui vi rimado) le situazioni che meritano solo di essere condannate. Facciamoci forza a vicenda. Oh, siamo Donne.

Il post si intitola “quando l’imbarazzo è una colpa” ed è datato 13 febbraio 2013: http://www.machedavvero.it/

Buona lettura ed un grande abbraccio collettivo

Chiacchiere, Cosmoprof 2013, Commission on the Status of Women

Ciao! Da qualche giorno non pubblico ma in vista del Cosmoprof non potevo esimermi dal farlo!

Prima però vorrei dedicare uno spazio ad un argomento per me importante.

Avevo già pensato di linkare questo articolo di Raffaele K. Salinari, presidente  di Terre des Hommes (Repubblica.it, 04.03.2013) e a maggior ragione trovo necessario farlo dopo aver visto su Youtube, poco fa, un video che reputo denigrante ed umiliante ma che invece per alcuni (e spero gli ideatori stessi) è divertente ed ironico. Il video non lo linko (io stessa mi sono pentita della visualizzazione che ho regalato loro) ma che vi descriverò (magari qualcuna l’ha già visto) nel modo più oggettivo possibile (anche se ormai il mio giudizio l’ho già scritto): è una canzone il cui refrain è “mettiti il mascara puttanella”. La strofa è unica e pare essere una critica a chi passa le giornate tra video games e video makeup tutorial, il video simula la schermata del gioco in cui il protagonista armato di fucile spara di mascara le ragazze presenti nel video.

L’articolo scritto dal presidente di Terre des Hommes (che spero vogliate leggere) riguarda la (Commission on the Status of Women), oggi infatti

si apre la sessione numero 57 del CSW, l’organismo ONU fondato nel 1946 e deputato all’eguaglianza di genere ed alla promozione della donna. La sessione in corso è dedicata alla “eliminazione e prevenzione di ogni di violenza contro le donne e le bambine” e vedrà la partecipazione dei rappresentanti degli Stati e dei Governo aderenti all’Organizzazione delle Nazioni Unite, ma anche di numerose Ong internazionali che porteranno la loro voce e le loro esperienze.”

Il tema centrale resta quello della violenza contro le bambine e le donne, che anche in Italia è in preoccupante crescita, e per il quale TdH ha promosso una campagna ad hoc promuovendo progetti di prevenzione e cura in particolare in 5 Paesi (Italia compresa): InDifesa {che avevo descritto qui} .

Vi linko il sito, sperando che vogliate darci un’occhiata: www.indifesa.org

Ed ora l’argomento di svago, forse più consono al tema del blog:

Cosmoprof 2013: chiacchiere, posizione di alcuni stand, sana invidia per chi andrà!

Ho letto questo interessante post di Chiara/GoldenVi0let (dove ci sono info dei brand che l’anno scorso vendevano e dove sarano posizionati quest’anno) e dato una veloce occhiata all’ elenco espositori …ecco chi visiterei se andassi al Cosmoprof! Ovviamente è solo una selezione fatta a mio gusto, fatemi sapere quali aggiungereste e se andrete!

DIAMOND COSMETICS (Pad 36 Stand P14-Q13;P9 l’avevo visitato ad InterCharm e l’ avevo trovat0 interessante per quanto riguarda gli accessori per nail art a buon prezzo. Ci sarà anche WIMPERNWELLE (Pad  36 Stand E2-F1), anche da loro ho spendacciato ad InterCharm!

Sarà presente anche LAYLA COSMETICS (Pad36 Stand M4-N3), per quanto riguarda gli smalti ci saranno i marchi più noti come ORLY (marchio distribuito da LADYBIRDHOUSE SRL PAD 36 stand H14-I13;H18-I17;G16-H15;G12-H11), OPI (marchio distribuito da FABY
LINE SRL Italia PAD 36  stand F16-G15;F2-G1;G22-H21), CHINA GLAZE (marchio distribuito da CLARISSANAILS –  PAD 36 STAND E8 F9)

Non potrei non passare da PAOLAP MAKEUP (Pad36 Stand A1, Ingresso Michelino), con tutte le novità che hanno riservato per il Cosmoprof (palette B/Vlogger Collection, matite labbra ed occhi, nuovi colori di Lip4Kiss…)!!

Ci sarà lo stand MACADAMIA BEAUTY BV (Pad  32 Stand A29-B30), brand poco diffuso in Italia di cui ho trovato un paio di rivenditori italiani online e a Verona e di cui proverei qualche altro prodotto oltre alla crema modellante che avevo comprato ad InterCharm {click}.

Nel mio giro non potrei non fermarmi da PEGGY SAGE (Pad  36 Stand D4-E3;D18-E17): sono curiosa di vedere i loro prodotti (ma dove li vendono, dove?!) e mi fermerei da YOUNGBLOOD MINERAL COSMETICS (Pad  30 Stand A2-B1E): di questi ultimi ho ricevuto in omaggio qualche prodotto, presto ne pubblicherò le mie review ma anticipo che mi sono piaciuti, la fascia di prezzo è alta e la distribuzione al momento limitata alla vendita presso l’Excelsior di Milano….insomma, una visitina al loro stand non può fare che bene!!

Infine, come non passare da MAKE UP FOR EVER (LA TRUCCHERIA SRL Pad 16 Stand H4-I3)??!! A quanto pare gli anni passati vendevano con lo sconto del 40% (quarantapercentoooo!!) e sembra lo faranno anche quest’anno!

Inoltre darei un’occhiata anche (se aperta al pubblico) alla zona dedicata allo “storage” dei prodotti, magari si possono trovare delle idee o dei contenitori utili!

Fatemi sapere dove andreste (o andrete!!) voi! 😀

Tu che fai domani?

Io domani vado a votare.

Come già sapete domani (dalle ore 8 alle ore 22) e Lunedì (dalle ore 7 alle ore 15) ci sono le elezioni politiche: si vota per il rinnovo di Parlamento e Senato.

Lungi da me parlare di politica e di fare propaganda ma credo che votare sia un diritto e un dovere da esercitare.

E’ troppo facile lamentarsi di come le cose non vadano bene e poi rinunciare volontariamente ad un gesto che può servire a cambiarle.

I documenti necessari per votare sono un documento di identità valido e la tessera elettorale (chi non ha la tessera o l’ha smarrita può recarsi all’ufficio elettorale del Comune di residenza negli orari indicati dal proprio Comune).

Che ognuno voti secondo le proprie preferenze, ma che si informi e voti!

Buona giornata! 🙂

 

sabato 9 febbraio “dona un farmaco”!

Ciao! Non voglio certo obbligare “moralmente” nessuno, ma credo che il passaparole di queste iniziative sia molto importante e nel mio piccolo voglio condividerle:

Sabato 9 febbraio 2013 si svolgerà in Italia, Spagna e Portogallo, la “XIII Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco”, organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus. Recandosi nelle farmacie che espongono la locandina del Banco Farmaceutico, si potrà acquistare e donare un farmaco da automedicazione a chi oggi vive ai limiti della sussistenza (8 milioni 173 mila individui poveri, dati ISTAT 2011).

Info: www.bancofarmaceutico.org

Passaparola! 🙂

Pensiero della settimana…e di sempre!

Tutto ciò che fate, sforzatevi di farlo con amore, oppure non fatelo!
Ciò che fate senza amore vi logora, vi mina, quindi non stupitevi se in seguito non avete più risorse.
Quando lavorate senza amore, è come se introduceste in voi del veleno.
Direte che ci sono lavori che non amate, ma che avete comunque il dovere di fare.
D’accordo, siete obbligati, ma trovate almeno una ragione per farli con amore.
Questo dipende soltanto da voi.”

[Omraam Mikhaël Aïvanhov, filosofo e pedagogo del 1900]

 

Eeeeh ragazze scusatemi, so che questo blog è dedicato ad altro ma, come ho già detto in passato, vorrei tanto che questo spazio fosse in qualche modo un riflesso anche di me oltre che della mia passione per il make-up… Questa è una prospettiva che tutto sommato posso affermare mi caratterizza, anche se ultimamente ho una stanchezza addosso..ma che è più dovuta al fatto che proprio perchè ogni cosa che faccio la faccio con amore e passione, e questo sicuramente stanca (solo in senso fisico e mentale però!) e rallenta tutte le altre. Alla vita “di corsa” però preferisco la vita vissuta!

L’augurio è che sempre possiamo trovare tutti amore e passione come stimolo da mettere in ogni singolo gesto che compiamo ogni giorno.

Buona settimana! ^_^

 

 

‎20 Novembre – Giornata Mondiale dei Diritti per l’Infanzia

‘Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono, perché i bambini lo sanno già.

Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti.’

[Gilbert Keith Chesterton]

I bambini sono importanti, tutti.

Giornata internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia

Un attimo di attenzione per favore, anche se non si tratta di make-up

Ciao! Mi rendo conto che chi si è iscritta e legge questo blog molto probabilmente vuole estraniarsi almeno per un momento dalle cose “più serie” per abbandonarsi alle cose “più frivole”, io stessa faccio lo stesso!

Però non riesco a non dedicare qualche riga ad una situazione che, da cittadina Italiana, “mi pesa”…sarà che sono particolarmente sensibile a questo argomento: tra qualche giorno ricorrerà l’anniversario della morte di un mio zio, malato di SLA: so quanto sia difficile avere a che fare con questa malattia che ti toglie la speranza ma ti lascia la consapevolezza di tutto quello che ti accade.

Un altro mio zio da quasi 2 anni è costretto a stare in casa con la sola assistenza della famiglia a causa di un ictus che lo ha paralizzato per metà. Assistenza domiciliare? Non ci sono i fondi. Passare le giornate alla ASL alla ricerca di informazioni diventa quasi secondario quando a casa hai da accudire una persona.

Si chiede attenzione, in un Paese civile come il nostro, e non la si riceve. Bisogna quindi passare all’azione, estrema, dello sciopero della fame. Si ricevono risposte  e si ottiene una dichiarazione in realtà “mossa strategica per tacitare la stampa”. Trovo tutto questo vergognoso.

Non guardo molta TV, non so se qualche programma ha dedicato attenzione a questo argomento. I telegiornali non ne parlano: ho visto un paio di servizi ma solo qualche giorno dopo l’inzio del primo sciopero della fame, poi il nulla.

Ora, io penso, chi se ne deve occupare? Chi può fare la differenza?

TUTTI NOI, mi rispondo. E ci credo davvero.

Mi permetto quindi di invitare alla lettura di questo articolo. Credo nella AUTOINFORMAZIONE, così come ci impegnamo a cercare info sui prodotti che intendiamo acquistare.

Già quando ho iniziato a scrivere scrissi “io non sono solo make-up, quindi il Blog non tratterà esclusivamente di questo argomento”, spero possiate rispettare la mia decisione di trattare anche questo altro tipo di argomento quando capiterà (la categoria è |Feel the world| ). 

Buona giornata e buona settimana!

LUSH Fun3in1

Con questo prodotto si torna un po’ bambini…

Il 10 novembre,  in occasione del suo 13° compleanno, LUSH presenta in tutte le bottegheFUN 3in1“: shampoo, bagnoschiuma, gel doccia e pasta gioco modellabile in un unico prodotto!

Conservato incellofan biodegradabile, è possibile prenderne un pezzetto e modellarlo a piacimento (anche mischiando i colori). Per capelli e corpo ne basta un pezzetto: a contatto con l’acqua della doccia o della vasca si trasformerà in una profumatissima schiuma detergente. Lo si può utilizzare anche per fare il bucato!

La glicerina di olio vegetale riduce il quantitativo d’acqua contenuta nel prodotto, eliminando così la necessità di usare conservanti sintetici. Grazie alle sue proprietà idratanti, la glicerina ammorbidisce la pelle e aiuta a mantenere i capelli idratati.

Ogni “panetto” pesa 200gr e costa 9.95€ ed è disponibile in 5 colori:

  • GIALLO : l’avvolgente profumo della vaniglia. Giallo vaniglia per quando serve un pensiero positivo con un tocco avvolgente in più. Usatelo per sentirvi più buoni o per attirare chi vi deve abbracciare.
  • VERDE : tonificante e agrumato con limone e lime. Verde agrumi per una sferzata di energia. Ideale per diradare le nebbie mattutine, stimola le idee creative e illumina la pelle.
  • BLU : rilassante e lenitivo con camomilla e lavanda. Azzurro cielo per rilassarsi tra profumi di lavanda e camomilla. È delicato e lenitivo sulla pelle ed è il migliore per il bagnetto della sera!
  • ROSSO : solare e allegro con mandarino e arancia. Rosso tramonto per un raggio di sole mediterraneo al profumo di arance e mandarino. Usatelo da capo a piedi: è stato studiato per infondere buonumore!
  • ROSA : dolce e birichino con Tonka e benzoino. Rosa fatina per trastullarsi tra dolci profumi e sognare un mondo da favola. Usatelo in tutti i modi per sentirvi dolci come Trilly.

Che cosa ne pensate?

Le informazioni contenute in questo articolo sono tratte e rielaborate a scopo informativo dal comunicato stampa/bloggers ricevuto dal Press Office Lush.

E’ possibile cliccare sopra alle immagini per ingrandirle.

Smalto della settimana|NOTW: ORLY Razzle + pink ribbon

Ciao!

Questo smalto è uno dei 5 che LadyBird House (l’azienda che distribuisce ORLY e CND in Italia) ha donato al gruppo EmiliAmo: i proventi delle vendite sono interamente finalizzati al sostegno del progetto.

[mi piace il fatto che questi colori insieme formino il tricolore…Italia unita per l’Emilia!]

Ad InterCharm Milano era presente un banchetto di EmiliAmo dove si potevano acquistare questi smalti, ho scelto Razzle:

Si tratta di un color lampone con glitterini argentati e fucsia visibili, davvero super sotto luce diretta!

Con una passata abbondante è già abbastanza coprente ma il colore tende più al fucsia, io come al solito ne ho date due per ottenere più intensità di colore:

Purtroppo la fotocamera era scarica e ho dovuto scattare la foto con il cellulare e non si nota granchè la differenza di internsità di colore tra 1 passata e 2 passate 😦

Si stende bene e con facilità, la superficie rimane un pochino ruvida al tatto, a boccetta contiene 18ml di prodotto 3Free ed il PAO è di 36Mesi. La rimozione non è difficoltosa ma è necessario togliere tutti i glitterini, lascia un pochino di alone rossatro (che va via dopo qualche lavata di mani).

Progetto EMILIAMO: http://www.emiliamo.it/

Ottobre

è il mese per la prevenzione del tumore al seno: vengono realizzate diverse attività per rendere visibile ed efficace il messaggio sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

La Breast Cancer Awareness Campaign, ideata nel 1992 da Evelyn Lauder -Presidente di Estée Lauder Companies- quest’anno compie 20 anni. E’ nata con  l’obiettivo di ampliare la cultura della prevenzione nel campo della salute, in particolare si propone di sensibilizzare le donne sulla necessità di sottoporsi ad opportuni esami per prevenire il tumore del seno.

Per tutto il mese di ottobre Estée Lauder Companies sosterrà l’attività degli ambulatori della LILT, donando 5 euro per ogni siero antiage preventivo e riparativo Advanced Night Repair. I fondi raccolti serviranno a potenziare l’attività degli ambulatori della LILT e i controlli diagnostici.

Il simbolo della BCAC è il “pink ribbon“, ovvero il nastro rosa…

Informazioni ed iniziative: http://www.nastrorosa.it/

Mi sembra superfluo, ma specifico che ovviamente il “pink ribbon” è un pretesto per scrivere della BCAC e non il contrario!

TERRE DES HOMMES Campagna InDifesa

Ciao! Questo è, fondamentalmente, un blog frivolo in cui si discute di cosmetici. Tuttavia sin da quando l’ho aperto, ho previsto una categoria “extra” dedicata alle iniziative solidali, ma che -me ne dispiaccio- non aggiorno spesso.

L’ 11 ottobre è stata la prima Giornata Mondiale per le bambine e per le ragazze, in occasione della quale la ONLUS TERRE DES HOMMES ha attivato la  campagna InDifesa:

InDifesa nasce per garantire alle più vulnerabili salute, protezione dalla violenza e dagli abusi e soprattutto istruzione, nella piena consapevolezza che anche solo un anno in più di scuola consente di accrescere le opportunità di vita per le bambine e, nel tempo, incrementa il reddito della famiglia fino al 20% trasformandosi in prosperità per l’intera comunità.

Le bambine nel mondo continuano a essere vittime silenziose e invisibili di discriminazioni, mancato accesso all’istruzione, violenza, abusi e tratta. Secondo le Istituzioni internazionali oggi mancano all’appello più di 100 milioni di bambine non nate per l’aborto selettivo o morte di malnutrizione. 150 milioni di ragazze subiscono ogni anno nel mondo abusi sessuali, almeno nel 56% dei casi commessi da familiari. Sono circa 10 milioni le spose bambine, spesso vittime della violenza del partner. Ragazze con un basso livello di istruzione, che nel 60% dei casi giustificano i maltrattamenti subiti.

[…]

Il momento critico che condiziona la vita di una bambina per sempre è quello legato al proseguimento degli studi: ancora troppe ragazze non hanno accesso all’istruzione secondaria e finiscono per essere sfruttate come piccole schiave in lavori pesanti, o per sposarsi precocemente. In Africa sub-sahariana questo dato è particolarmente alto: solo il 27% delle bambine prosegue gli studi oltre le elementari. Nel mondo quasi 88 milioni di bambine sono oggi costrette a lavorare, metà delle quali in impieghi pericolosi e/o pesanti.

Per prevenire e contrastare alcune tra le peggiori forme di discriminazione che colpiscono le bambine nel mondo, Terre des Hommes promuove  la Campagna “inDifesa” che per tre anni rafforzerà l’impegno nei progetti a favore delle bambine e quest’anno, grazie alla raccolta fondi,  aiuterà le “bambine domestiche” del Perù, le “spose bambine” del Bangladesh, le “mamme bambine” della Costa d’Avorio e le “bambine salvate dall’infanticidio” in India. In Italia, grazie a un accordo di partnership con i centri Soccorso Rosa dell’Ospedale San Carlo di Milano e SBAM della Clinica Mangiagalli di Milano, Terre des Hommes contribuirà anche alla realizzazione di progetti di prevenzione degli abusi sulle bambine: “il problema infatti è anche italiano -dichiara Raffaele Salinari, Presidente di Terre des Hommes –L’assenza di un vero e proprio monitoraggio degli abusi sui bambini, e in particolare sulle bambine, in Italia, è una delle questioni che Terre des Hommes ha posto alle istituzioni italiane”

{fonte: http://www.terredeshommes.it/Comunicati/11-ottobre-2012-prima-giornata-mondiale-delle-bambine-e-delle-ragazze/}

Con il numero 45501 della Campagna inDifesa di Terre des Hommes, attivo dall’1 al 21 ottobre, si può donare 2 Euro via SMS da cellulare TIM, Vodafone, Wind, 3, Postemobile Coop Voce e Nòverca. Si può anche donare 2 euro da rete fissa TWT  e fino a 5 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

Attraverso “inDifesa” Terre des Hommes si propone di:

  • Sensibilizzare il grande pubblico e le istituzioni italiane sul tema della discriminazione di genere
  • Realizzare sul territorio nazionale iniziative di promozione dei diritti fondamentali delle bambine
  • Finanziare progetti di prevenzione e contrasto di alcune tra le peggiori forme di discriminazione che colpiscono le bambine nel mondo:  “bambine domestiche” del Perù, “spose bambine” del Bangladesh,  “mamme bambine” della Costa D’Avorio,  “bambine salvate dall’infanticidio” dell’India e  prevenzione degli abusi sulle bambine in Italia

Donazioni:

http://www.indifesa.org/#dona

oppure

TERRE DES HOMMES: attualmente Terre des Hommes è presente in 72 paesi con oltre 1.200 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano.

Sito: http://www.terredeshommes.it/?gclid=CPn65vbKgLMCFYqV3godpS8A7g

InterCHARM Milano 2012: miei acquisti ed omaggio!

Ultimo post dedicato interamente ad InterCharm…nelle ultime settimane la tipologia di post che pubblico non è variata molto (prima solo |passaparola!| e poi 4 post uno dietro l’altro su InterCharm), ma spero capirete che il periodo è davvero intenso e il tempo mi sembra non basti mai! Tra l’altro avevo lasciato un mio impegno per potermi dedicare anche maggiormente al blog (e non scrivere a mezzanotte) ed invece ieri sera ho scoperto che forse devo rientrare…

Comunque, ecco che cosa ho acquistato ad InterCharm! Ho preferito fare un post a parte per non rendere troppo pieno l’altro {https://mymakeupbox.wordpress.com/2012/10/09/chiacchiere-e-foto-su-intercharm-milano-2012/}!

Premetto che ho girato InterCharm da “privata”, ovvero senza fare accenno al fatto che scrivo un blog. Solo nel caso di OPI, a domanda ho risposto!

Sono partita con una wishlist e mi ci sono attenuta, con un paio di aggiunte!

Avevo in mente di comprare (ed ho comprato!):

CND SolarOil

(provato grazie alla prima GlossyBox ed apprezzatissimo!).

Ho scelto la boccetta da 15ml, prezzo 10€. Non l’avevo ancora acquistato perchè non riuscivo a trovare rivenditori, ma giusto da oggi è stato aperto lo shop online CND {http://shop.cndworld.it/}!

Ne avevo scritto la review: https://mymakeupbox.wordpress.com/2011/12/11/review-cnd-solar-oil/

PAOLA P MAKEUP Lash extender

(ho visto delle foto di altre blogger con/senza…che effetto!)

Arrivata allo stand l’ho subito chiesto, poi ho scambiato giusto due parole con Giuseppe, il “capo”, che mi ha detto che collaborano con GlossyBox e proprio il Lash Extender è stato inserito nella GB di Settembre (dopo essermi disabbonata, non mi sono più molto interessata al contenuto delle GB e non lo sapevo)…

In occasione di InterCharm è stata presentata la nuova linea “BASIC” di fitocosmetici dedicati al trattamento del viso con un’alta concentrazione di attivi vegetali, priva di parabeni, petrolati, PEG, Conservanti chimici, Coloranti (se non di origine vegetale) e senza Profumi (dov’è possibile)…peccato che io sia una blogger indegna e mi sia dimenticata di chiedere informazioni specifiche… #ShameOnMe

I prodotti PAOLA P si possono acquistare sul loro shop online {http://www.paolapmakeup.it/}, in fiera i prezzi dei prodotti erano scontati, infatti ho pagato Lash Extender 15€ (prezzo di listino 26,90€)

WIMPERNWELLE Glimmer&Glitter

Sbavavo su questi glitter da quasi un anno! E’ possibile acquistare questo prodotto (insieme ad altri) sullo shop online dell’Azienda {http://wimpernwelle.com/shopitaliano.html} ma i prezzi sono differenti e di certo conviene approfittare delle fiere per acquistarli (Wimpernwelle di solito è anche al Cosmoprof) infatti sul sito il minimo d’ordine è di 25€ cui vanno aggiunti 4,50€ di spese di spedizione. La differenza di prezzo dei prodotti sito/fiera è abbastanza notevole:

Ogni Glimmer&Glitter: 6,95€ (sito) – 4€ (fiera)

Gel fissante: 9,50€ (sito) – 6€ (fiera)

Pennellino applicatore: 3,75€ (sito) – 2€ (fiera)

Kit 2 glitter (ho scelto Argento -che è olografico!- e Rosa) + gel fissante + applicatore (prezzo fiera): 15€

Ci sono dei rivenditori italiani ma credo che più o meno i prezzi siano gli stessi del sito.

Accessori per prova smalti EVERSHINE

Inizialmente pensavo di comprare le classiche ruote, poi ho visto l’assortimento di display e quindi ho optato per uno da 120 posti (5€) ed uno piuù piccolo da 14 (3€), qualche tip (1,50€) perchè a volte mi capita di volermi cimentare in qualche nail art ma la non-lunghezza delle unghie ed il tempo di fare la prova e poi eventualmente realizzarla su tutte le altre unghie scarseggia, un timbrino per il nail stamping (2€) ed una spatola in plastica (1€) per quando dovrò  mescolare l’henné.

Nello stand EVERSHINE, dove ho acquistato queste cose, c’erano anche degli espositori in acrilico per smalti (15€ cad)…ma ho razionalizzato e non l’ho comprato!

A proposito di questo brand, segnalo la prossima apertura del negozio a Milano, in via Lorenteggio 280/2 angolo via Koch, in cui terranno “corsi di formazione ricostruzione unghie in gel ed acrilico base ed avanzata”, “corsi di nail art”, venderanno apparecchiature professionali per estetiste e ci sarà un “grande assortimento di materiale per ricostruzione unghie”.

ORLY Razzle

Sapevo che avrei dovuto resistere agli smalti, là ne era pieno e la tentazione è stata forte (specialemente verso gli OPI DS ed i CHINA GLAZE) ma ho fatto un’eccezione acquistando uno smalto ORLY (Razzle) per sostenere l’inziativa EMILIAMO:

{http://www.emiliamo.it}

MACADAMIA NATURAL OIL Reviving Curl Cream

Per curiosità (non ho mai provato questo marchio) ho acquistato il tubetto da 60ml di Reviving Curl Cream (3€) e ricevuto un campioncino omaggio (che davano a tutti) di Healing Oil Treatment.

OPI

Come dicevo prima, sono riuscita a resistere all’acquisto compulsivo di smalti! Avrei ceduto al DS Magic, ma lo swatch sul display non mi ha convinta e quindi non l’ho acquistato…

Come dicevo ad inzio post, non mi sono presentata come “blogger” da nessuna parte, anche perchè onestamente non ne capisco la logica.

Allo stand OPI però Mr.OPI (che deve avere un qualche radar speciale, boh!) mi ha chiesto se fossi blogger…eh sì. Ci (ero in compagnia della mia migliore amica) invita a girare tranquillamente per lo stand e si allontana. Noi entriamo nello stand a curiosare (non so come spiegarlo: c’era una parte, quella con la parete di smalti *_* accessibile a tutti dove abbiamo incontrato Mr.OPI e l’altra, interna, dov’erano presenti le collezioni di smalti ed i GelColor riservata a professionisti e “stampa”) e dopo un paio di minuti Mr.OPI ritorna con la cartella stampa della Germany Collection e un pacchettino contenente 4 smalti della collezione in omaggio per me…non me l’aspettavo proprio, grazie Alessandro!

Questo è stato il mio “bottino” ad InterCharm! Qualcuna di voi è stata in fiera? Fatemi sapere se avete fatto acquisti e che cosa avete comprato! 😀