[review] KIKO Smart Lipstick e dupe rossetto Rebel! #dupeAlert

Ciao! Oggi finalmente vede la luce un post che ho iniziato qualche tempo fa: la review su due rossetti KIKO della rinnovata linea Smart .

La formulazione è stata cambiata la scorsa primavera (2013) e diversamente dai “vecchi” Smart, questi hanno una texture molto morbida e cremosa (decisamente più piacevole da stendere e tenere su).

KIKO li descrive così:

Rossetto ricco e nutriente. Colore pieno e comfort assoluto. Una texture corposa e nutriente dalla scorrevolezza immediata e ultra setosa. Estrema sensorialità e consistenza morbida esaltano l’esperienza dell’applicazione e la successiva sensazione di comfort. Grazie alla punta a goccia grande, il colore si stende con facilità e aderisce immediatamente alle labbra definendole con precisione. L’intensità del colore modulabile permette un controllo attento del finish e una scrivenza immediatamente intensa, a lunga tenuta.

Nella formula, la combinazione di materie prime di ultima generazione rende la texture confortevole, vellutata ed emolliente, i polimeri ad altissima luminosità assicurano un effetto puro e luminoso, mentre il delicato aroma alla vaniglia ne rende gradevole l’uso.

Il design è semplice ed elegante nei colori e nelle linee. La forma ergonomica del cappuccio, con la sua incavatura superiore, facilita la chiusura del pack.

Disponibile in 24 colorazioni, dalle tonalità più naturali e delicate a quelle più accese e vivaci, con 3 diversi finish: pieno, satinato e perlato.

Ipoallergenico = formulato per ridurre al minimo il rischio di allergie. Paraben free.”

[descrizione dal sito kikocosmetics.it]

La gamma ora disponibile comprende 24 tonalità, tra cui ho scelto la 911 Rosa Anguria e la 914 Amaranto. Li ho acquistati proprio in questo ordine. Il 914 mi aveva colpita ma ero indecisa, finché un giorno…*

La stesura è molto semplice grazie alla cremosità e tende a non mette in evidenza l’eventuale secchezza delle labbra. A causa della texture tendono a sbavare leggermente sul contorno labbra (ovviamente si nota di più con il colore scuro, molto meno con quello più chiaro), è possibile ovviare all’inconveniente  applicando una matita dello stesso colore (KIKO propone rispettivamente le Smart Pencil n.708 e n.710) oppure una trasparente (rimanendo sul low cost KIKO ne ha recentemente prodotta una oppure si può trovare da WJCON oppure ancora ci sono la Lip Lock Pencil di E.L.F. e la Perfettina di NEVE COSMETICS).

Per quanto riguarda la durata, su di me che mi mangiucchio le labbra non va oltre le 2 ore. 

911 – effetto sheer, colore chiaro e modulabile,  finish perlato.

914 – coprente con una passata, colore intenso, finish satinato. 

* Il 914 Amaranto è il dupe di Rebel di MAC! Personalmente non ho il rossetto in questione, ma la fonte è per me decisamente affidabile: l’ha segnalato Chiara|GoldenVi0let nella sua review di Rebel e ha messo anche la foto-confronto tra i due

photo credits: GoldenVi0let.com

Parallelamente all’uscita dei rossetti, KIKO ha proposto altrettante matite da abbinare:

“Ogni SMART LIPSTICK ha una specifica SMART LIP PENCIL da abbinare. La combinazione è stata studiata per creare un match perfetto e trasformare semplici labbra in SMART LIPS.”

Da un paio di mesi sono in commercio due nuove biomatite Pastello labbra di NEVE COSMETICS: Chiara|Claire Louise Oxford le ha ricevute in anteprima e ha individuato che Sfilata è la matita ideale per il rossetto n.914! In questo suo post i due prodotti sono swatchati vicinivicini (grazie Chiara!).

In questi giorni online e nei negozi è in corso la PROMO ROSSETTI, tutti i rossetti indicati QUI e anche i Pencil Lip Gloss (io ho il n. 5 e il n. 8) e le Ultra Glossy Lip Pencil sono scontati (le UGLP sono a 1,90€ contro il prezzo solito di 5,20€ e ne ho approfittato per comprarne 2 da provare, la n.603 e la n.608). 

Fatemi sapere che cosa ne pensate di questi Smart Lipstick !

Annunci

[review] WJCON Sugar Effect ….di cui uno “dupe” di un OPI! #dupeAlert

Ciao!! Il blog procede sempre a rilento, ma sulla pagina facebook più o meno mi connetto quotidianamente (per questo ho impostato un programma -IFTTT- per cui quando carico una foto là si pubblica automaticamente anche di qua!)

Oggi volevo finalmente dedicarmi alla review dei Sugar Effect di WJCON, infatti dove sono stata in vacanza c’è un negozio e potevo io (qui in Lombadia ce ne sono due ma sono entrambi fuori zona per me) non andare a fare visita? MaCertoCheNo!

E così eccomi lì a swatch-are quanto più possibile:

Ottima prima impressione! Purtroppo alcuni prodotti che volevo erano finiti (ma sono stati prontamente sostituiti da altri… 😉 )

In questi due mesi sto utilizzando alcuni di questi prodotti mentre altri aspetto ad aprirli. Per ora sto provando il mascara viola, il pennelllo e l’ombretto stick grigio. E naturalmente le due meraviglie in boccetta!!

Gli smalti Sugar Effect sono quelli sabbiati, sono disponibili in 31 tonalità (alcuni, come per i KIKO, hanno finish matte ed altri -come quelli che ho acquistato io- sono glitterati. Inoltre sono disponibili 5 colorazioni fluo.

WJCON li descrive così:

“I nuovi smalti dalla texture sensoriale  Sugar Effect rivoluzionano il concetto di smalto, creando sulle unghie un effetto corposo e granuloso. Le microparticelle contenute al suo interno rivestono l’unghia con un effetto zucchero bello da vedere e da toccare. Formulato in trentasei colorazioni, di cui cinque fluo, questo smalto è un MUST dell’estate. Facilissimo da stendere, e dalla rapida asciugatura, vi regalerà la sensazione di avere sulle unghie una sabbia fine e colorata.

CONSIGLI D’USO:  stendere una base per smalto e procedere con la prima applicazione dello smalto Sugar Effect. Per un risultato più pieno e corposo, lasciare asciugare e procedere ad una seconda applicazione. E’ sconsigliata l’applicazione del Top Coat.”

Cliccando sulle immagini si apre la relativa pagina sul sito wjcon.com

*

*

*

*

*

*

*

*

Per gusto personale non mi piacciono i sabbiati opachi (stessa cosa per i KIKO Sugar Mat, di quelli avevo comprato il Rosa fragola *_*) ma preferisco quelli glitterati. Ne ho acquistati due (ma solo perché non potevo comprarne 4/5!):

numero 804 – verde scuro quasi nero con microglitter azzurre e verdi

numero 808 – grigio/viola con glitter multicolor

La consistenza è fluida e si asciugano in fretta. Per entrambi faccio una passata abbondante per avere una perfetta coprenza. La durata non è eccellente ma tutto sommato non mi sembra pessima: senza base mi resistono 2/3 giorni, poi si sbeccano ma grazie alla texture coprire solo la sbeccatura è semplice e non si nota quasi per nulla la correzione così la manicure dura per un altro paio di giorni.

La rimozione non è difficoltosa, i metodi più veloci sono quello del cartoccio e la boccetta levasmalto a immersione (ho quella di SHAKA)+una passata di cotone imbevuto di solvente (senza acetone, di KIKO).
Diventa complicata se si utilizzano i dischetti leva smalto!
Ogni boccetta (squadrata come quelle KIKO) contiene 10ml, PAO 24Mesi e costa 4€. Al momento sono in promozione e costano 3,50€ (cad.)
INCI non presente sul sito, è stampato sull’etichetta sulla boccetta ma ho dimenticato di fotografarli!
Ho scelto il n.808 non solo perchè mi è piaciuto subito, ma anche perchè a memoria mi ricordava un ombretto di KIKO…ebbene:
praticamente è lo stesso colore fatto smalto e ombretto (che tra l’altro sono due tipologie di prodotto che amo)! *_* 
Foto pessime che non rendono giustizia a queste meraviglie in boccetta!!
Si intuisce che il mio preferito è l’ 808 ?! 😉
Qualche sera fa ho visto sulla pagina facebook OPI questa foto…che cosa vi ricorda??!!
Ebbene sì, se l’occhio critico non mi inganna il Sugar Effect n.808 ha buone probabilità di essere l’alternativa economica ad Alcatraz…rocks! della collezione ‘San Francisco’ di OPI! 
Io li trovo spettacolari!! Polvere di stelle, in particolare il n.808! Vi piacciono? Li avete provati? 
In wishlist mi è rimasto il n.805 (che forse se non ricordo male è un po’ più borgogna di come appare in foto), l’avevo messo nel cestino ma poi l’ho lasciato giù preferendogli il n.808 (“è un mondo DIFICILE“…) 

[review] YOUNGBLOOD Natural mineral loose foundation, Crushed mineral blush, Primer viso, Kabuki

Ciao! Torno un po’ a rilento, come sapete se seguite anche la pagina facebook di MyMakeupBox in questo periodo ho altre priorità anche se scrivere su questo blog mi appassiona tanto! Oggi ho finalmente concluso questa bozza, iniziata mesi fa.

Tempo fa sono stata contattata dalla PR italiana che si occupa di questo brand, che mi ha offerto la possibilità di ricevere gratuitamente alcuni prodotti allo scopo di testarli e darne un mio parere (come sempre sincero ed incondizionato).

Quando ho ricevuto i prodotti, YOUNGBLOOD era stata solo presentata e venduta all’Excelsior di Milano (che è un centro commerciale per le Sciure milanesi, essendo io una poveratcha (cit.GoldenViolet) non ci sono mai entrata – Galleria del Corso 4) e non aveva ancora un canale di distribuzione “diffuso” in Italia (guardando le date delle foto che ho scattato mi sono accorta che l’invio dei prodotti risale alla fine di Ottobre 2012…era ora che ne scrivessi!) mentre ora è in vendita in esclusiva presso alcune profumerie LA GARDENIA {elenco punti vendita concessionari}.

I prodotti, pur essendo definiti “minerali” non lo sono del tutto, tuttavia hanno il pregio di essere privi di profumazioni, paraben free e cruelty free e sono eco-friendly (packaging riciclato e certificazione FSCche “identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici”). Inoltre “le formule contengono diossido di titanio per proteggere la pelle dagli effetti dannosi delle radiazioni solari ed ossido di zinco per mantenere la pelle idratata”. 

Si tratta di prodotti ideali per tutti i tipi di pelle, anche le più problematiche. Tutte queste qualità collocano YOUNGBLOOD tra i brand con prezzo di fascia alta.

Prima di proseguire ecco qualche info sulla nascita del marchio:

“Fondata nel 1996 a Los Angeles da Pauline Youngblood -che ne è anche presidente- e distribuita oggi in America e nel Nord Europa, Youngblood si presenta come una linea completa di make up minerale di alta qualità ed innovativa sia nella formulazione che nella ricerca del packaging. Pauline si ispirò alla natura e alla sua esperienza professionale come estetista paramedico. Durante la sua carriera, infatti, di fronte a pazienti la cui pelle aveva subito traumi a causa di trattamenti laser, acne, couperose o interventi di chirurgia plastica, aveva mostrato la sua insoddisfazione rispetto alle soluzioni make up a loro offerte. Decise quindi di mettersi al lavoro insieme a chimici esperti e in breve tempo riuscì a formulare un fondotinta minerale in polvere dalla straordinaria copertura e dall’effetto naturale. I suoi pazienti furono così entusiasti del risultato che continuarono ad utilizzarlo anche dopo la loro guarigione, spingendola così a fondare Youngblood Mineral Cosmetics. Oggi l’azienda condivide i suoi valori di allora: realizzare prodotti sani e di alta qualità aiutando le donne a sentirsi meglio; valori che hanno permesso di conquistare nel tempo una clientela estremamente fedele tra celebrities, beauty editors e make up artists.”

Avendo io la pelle del viso problematica, sono stata ben contenta di poter provare questi prodotti per valutarne la resa e la validità proprio sul mio tipo di pelle, che è quello cui YOUNGBLOOD si riferisce.

Prova superata da tutti, anche se con qualche mah…vediamo quali!

I prodotti che mi sono stati inviati per poterli provare e parlarvene sono:

  • Primer viso
  • Fondotinta “natural mineral loose foundation” tonalità Honey
  • Blush “crushed mineral blush” tonalità Sherbet
  • Kabuki

Insieme ad una brochure informativa dei prodotti (in inglese) + CD e al comunicato stampa/blogger (in italiano) relativo, da cui sono tratte le descrizioni dei prodotti. 

Inizialmente pensavo di dedicare un post ad ogni singolo prodotto, ma avendoli ormai provati tutti preferisco fare una review “cumulativa”.

Innanzitutto vorrei dire scrivere due parole sul packaging delle jar, minimale e “sifter-free”: il “setaccio” non è concavo, ma “a livello” della jar, questo significa che tutta la jar e non solo una parte è piena di prodotto! Di contro però si rischia di perdere il prodotto “che avanza” dall’applicazione, tuttavia è un inconveniente che ho avuto solo nei primi utilizzi, quando ancora non sapevo bene qual è la quantità ottimale da far fuoriuscire. Per praticità ho forato solo alcuni buchini della plastica protettiva, in modo da conservare al meglio il prodotto e ed evitare lo spreco. Inoltre la parte interna del tappo è rivestita di una plastica lucida che permette di far scorrere il pennello con più facilità rispetto alla classica superficie di plastica di alcuni barattoli di altri prodotti in polvere.

NATURAL MINERAL LOOSE FOUNDATION – “honey”

Il primo prodotto di cui voglio parlarvi è il fondotinta minerale, che si presta bene anche come correttore. La coprenza è medio-alta (è indicato anche per coprire i tatuaggi!) . 

“Fondotinta in polvere minerale sottilissima. La formula leggera e setosa regala un incarnato ed una radiosità del viso perfette, eliminando l’effetto lucido. La polvere permette di ottenere diversi gradi di coprenza, da leggera a piena, sempre offrendo un effetto estremamente naturale. Natural Mineral Foundation è privo di talco, oli e profumazioni . Non comedogenico. Adatto a tutti I tipi di pelle. Ideale per le sensibili o affette da acne o, ancora, nel la successiva ad interventi chirurgici”

Il range di colori comprende 16 tonalità suddivise in Light, Medium, Tan e Dark. Il colore che mi è stato inviato è Honey, la prima tonalità della gamma “medium”:

La jar che contiene il prodotto è piatta e più grande di quelle che siamo abituate a vedere ed è contenuta in una scatola di cartoncino nero semilucido. La quantità di prodotto è di 10g, PAO 24M. Il prezzo è di 47€.

Lo trovo davvero ottimo!!

Polvere finissima ed impalpabile, non dà un effetto polveroso, le prime volte che l’ho steso ho avuto la sensazione che la texture fosse quasi cremosa! L’ effetto che dona è naturale pur avendo un’alta coprenza. La durata putroppo non è all night long: su di me dopo 5/6 ore dall’applicazione iniziano ad intravvedersi i rossori e le imperfezioni più evidenti, per cercare di “allungare i tempi” di coprenza in caso di cerimonie (ad esempio domenica sono stata ad un battesimo) applico prima un pochino di correttore Full Coverage di KIKO e poi passo sopra “Honey“. Non ho notato miglioramento di durata applicando prima il Mineral Primer.

Quando ho iniziato ad utilizzarlo, lo scorso inverno, era per me un po’ scuro e l’ho accantonato fino alla primavera, quando l’ho utilizzato saltuariamente dato che il colore non si accordava ancora benissimo con la mia carnagione. Il colore si è fuso perfettamente con quello della mia pelle nel periodo di inizio estate: non ero ancora abbronzata ma non ero neanche chiara natùre !

Non ho avuto necessità di fissarlo con la cipria (Nude di NEVE COSMETICS), anzi pur avendo provato la combo, preferisco non applicarla! Ho fatto invece qualche prova utilizzando questo fondo come “topper” alla BB Cream, ma l’ho reputato inutile per due motivi: il primo è la logica (perché utilizzare un prodotto qualitativamente superiore sopra uno che, per quanto mi sia piaciuto, non lo era?!); il secondo riguarda il colore, che risultava comunque troppo scuro su di me. A Luglio l’ho portato con me a Londra e nel fine settimana al mare come unico prodotto per “dare omogeneità” al viso. L’ho portato anche in Calabria, ma già dopo il terzo giorno di mare mi sono resa conto che il fondo era più chiaro del colore che la mia pelle aveva assunto! In questi giorni invece è adatto al colore della mia pelle.

I possibili utilizzi sono indicati nel CS:

Ho provato l’applicazione “liquida/cremosa” mescolandolo al primer: non mi è piaciuta perchè la coprenza è ancora più alta ma si è perso l’effetto naturale anzi mi è sembrato evidenziasse i pori e le linee di espressione! La durata migliora rispetto all’applicazione da asciutto, ma non di molto.

KABUKI

Ne esistono 2 versioni: Small e Large. Non so quale sia quello che ho ricevuto!

E’ provvisto di bustina, in modo da poterlo portare con sé in valigia e in borsa per i ritocchi.

“Realizzato con soffici setole di pelo di capra e legno certificato da The Forest Stewardship Council (FSC). Ideale per l’applicazione di Natural Mineral Foundation. Small Kabuki è indicato per realizzare una coprenza da media a piena mentre Large kabuki è adatto a realizzare una coprenza più leggera”

Le setole sono morbide e dense, quello che ho io permette una coprenza davvero buona del fondotinta!

L’ho utilizzato anche per applicare il fondotinta minerale di NEVE COSMETICS: un ottimo pennello che per ora non perde setole (al contrario del Buffer F45 di SIGMA {review} !) ed è una carezza sul viso. Decisamente valido, peccato il prezzo: lo Small costa 59€ mentre il Large 66€…a mio avviso proibitivo! 

CRUSHED MINERAL BLUSH – “sherbet”

“Blush fortemente pigmentato, dona alle guance un tocco luminoso e naturale. La texture leggera permette applicazioni ripetute per ottenere il livello di colore e coprenza desiderati. Utilizzabile anche su occhi e labbra.”

La jar che contiene il prodotto è uguale a quella che contiene il fondotinta, ma più piccola (piatta ed è contenuta in una scatola di cartoncino nero semilucido). La quantità di prodotto è di 3g, PAO 24M. Il prezzo è di 23€

Il colore “Sherbet” è un rosa chiaro lievemente pescato con finissimi glitter dorati, delicatamente shimmer. La texture è setosa e l’effetto molto luminoso ma comunque discreto. Il colore è molto carino per quanto non sia “originale”, credo si adatti alle carnagioni da chiare a medie anche se su quelle molto chiare (io sono chiara e su di me si vede poco, devo “costruirlo”) credo risulti più come illuminante, a meno che non si applichi con un pennello a setole dense e si abbia tempo e manualità necessari ad applicarlo come si deve. Spesso quando mi trucco non ho il tempo necessario quindi lo utilizzo poco: credo che la scarsa pigmentazione sia un punto a sfavore di questo blush. 

La durata invece è buona e inoltre questo prodotto è utilizzabile anche su occhi e labbra: per utilizzarlo come lucidalabbra lo mescolo ad LipGlaze trasparente di KIKO, mentre sono curiosa di compattarlo per usarlo come ombretto!

MINERAL PRIMER (mini size)

“Base incolore per creare una base uniforme per il fondotinta, è adatto a tutte le tipologie di pelle.” 

Il prodotto è un liquido trasparente contenuto in una boccetta trasparente con erogatore nero.

E’ il prodotto che mi ha proprio delusa: non mi sembra che faccia durare più a lungo il fondotinta minerale, anche se stenderlo prima prepara molto bene la pelle. Ne basta una goccia per applicarlo su tutto il viso e quando è steso dà un effetto setoso alla pelle. L’ho utilizzato (e lo utilizzo) anche prima del fondotinta liquido. Il prezzo in formato vendita (30ml) è di 50€! Non ne acquisterò il formato full size e non ne consiglio l’acquisto, le prestazioni non mi hanno soddisfatta. Ho delle riserve sulla denominazione “mineral”…non mi intendo di analisi INCI ma secondo me non si tratta di un prodotto minerale, proprio a causa dell’effetto setoso che dona.

Avete avuto occasione di vedere dal vivo i prodotti YOUNGBLOOD e provarli? Che cosa ne pensate?

Il sito di YOUNGBLOOD è http://www.ybskin.com/index (fruibile solo in inglese) 

MAC Parfait Amour vs. THE BODY SHOP 405 Blueberry Night [dupe|alternativa economica]

Ciao!

Qualche giorno fa ho pubblicato gli swatches di tutti i nuovi ombretti Colour Crush di TBS, come vi dicevo ne ho acquistato uno (il num.405) sia perchè mi piaceva molto  (ma non era l’unico…) sia perchè ad occhio mi è sembrato che potesse essere simile al Parfait Amour di MAC.
Parfait Amour mi piace moltissimo come colore ma non abbiamo un buon rapporto: la sua resa non mi sconfiffera. Ai tempi mi sembrava di aver letto da qualche parte che alcuni ombretti MAC venduti in USA siano diversi da quelli venduti in Europa per scrivenza e pigmentazione e Parfait Amour era uno di questi. Leggenda metropolitana? Fatto sta che, nel dubbio, l’ho fatto comprare a New York dalla mia migliore amica, che era là per una vacanza/studio. Tuttavia (fermo restando che ogni colore, di ombretto o rossetto o qualsiasi altro prodotto sia, ha una resa diversa rispetto a chi lo indossa) me lo aspettavo più scrivente e con una resa diversa! Ciò comunque non mi impedisce il suo utilizzo, ma quando ho visto Blueberry Night l’ho subito messo nel cestino.

Ecco i due ombretti a confronto: pur essendo indicata la stessa quantità, la cialda del TBS è un po’ più grande di quella MAC

Ecco invece gli swatches comparativi:

                                         Made in                                                     Canada                                                                    Italy

La mia palette MAC (clicca sulla foto per leggere la review degli ombretti):

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche: alternativa economica a MAC Stars n’ rockets

Fatemi sapere che cosa ne pensate e se avete avuto occasione di vedere/provare/comprare uno dei nuovi ombretti THE BODY SHOP!

Buona giornata (io sono alla scuola materna per una supplenza, molto probabilmente per tutta la settimana ma ho già programmato i post :))!

Confronto ombretti: TOO FACED Totally toasted – ESSENCE eyeshadow duo 03 All time favorite

Ciao! Premetto che scrivo questo breve post con l’idea che sia inutile, perchè il duo di ESSENCE non è più in vendita.

Odio, detesto, aborro quando trovo foto preparate o bozze di post (e sta succedendo spesso ultimamente!) mai pubblicati >.<
Queste foto sono state scattate il 14 gennaio 2012. 2012!!! Ed io le avevo dimenticate!

Comunque, volevo solo rendervi partecipi della somiglianza tra questi due colori: Totally Toasted di TOO FACED ed il marrone del duo di ESSENCE

Lungi da me definirli “dupes”, a parte la somiglianza cromatica!

Dal vivo Totally Toasted è lievemente più rossastro, ma una applicato sull’occhio la differenza col cugino tedesco non si nota più di tanto…

NEVE COSMETICS/MAKEUP Oro lilla [info, swatches & review]

(Post scritto il 20 Aprile 2012, per un motivo che mi sfugge mai pubblicato finora, ritrovato ieri sera tra la 50ina di bozze che ho)

Non pensavo che questo ombretto duochrome potesse essere così colore meraviglioso quindi ringrazio nuovamente Antonella del negozio Tathia per avermelo inviato come sample nel mio primo ordine {click}! A vederlo dal sito lo pensavo simile a Wisteria di ZOEVA, ma non è così (se volete un foto-confronto, chiedete e mi prodigherò a pubblicarlo).

Dopo la sòla di Dragon {click} e l’adorazione per Unicorno {click} i miei occhi luccicano abbagliati dai riflessi di Oro lilla! (sì sono una gazza ladra & adoro i duochrome)

Viene descritto come “raffinatissimo lilla con scintillanti riflessi dorati, ricorda la seta indiana che cambia colore a seconda della luce. Originale ma neutro, è un duochrome portabilissimo, perfetto per qualunque ora del giorno.” [cit.dal sito]

Il video-presentazione proposto da NEVE COSMETICS è fedele alla realtà: dagli swatches i riflessi dorati sono molto visibili!

Wet&Dry, è possibile applicarlo su viso (?? dipende dai gusti, secondo me come illuminante sugli zigomi risulterebbe eccessivo) ed occhi. Poichè i riflessi dorati sono preponderanti e il lilla molto tenue, quasi un grigio/lilla, voglio sperimentare dei trucchi non eccessivamente “sparaflescianti”. Se avessi il minisize userei un po’ di ombretto minerale anche per farne uno smalto!

Ingredients: Mica (C.I. 77019), Titanium Dioxide (C.I. 77891), Ferric Ferrocyanide (C.I. 77510), Carmine (C.I. 75470). [analisi da Biodizionario.it]

Caratteristiche:

√ senza conservanti, siliconi, glicerine nè petrolati

√ formulato per ridurre i rischi di allergia e senza profumo

√ non comedogeno

√ made in Italy

√ cruelty free

Fa parte della collezione duochrome “oro a colori a cui appartengono anche Oro Azzurro ed Oro Rosa: mi incuriosiscono molto anche questi, ora che ho “scoperto” Oro lilla!

Ecco qualche foto in diverse condizioni di luce:

Ed ecco qualche swatches su basi colorate: penso che ogni base esalti maggiormente il riflesso dorato, in particolare la base bianca fa risaltare il lilla che appare però tendente all’azzurro/grigio e la base nera evidenzia l’oro, quindi l’unica applicazione che rende giustizia al colore a mio avviso è quella a secco!

(1) Oro lilla a secco

(2) a secco su jumbo eye pencil Milk/NYX

(3) a secco su long lasting eye pencil Black fever/ESSENCE

(4) a secco su long lasting stick eyeshadow n.16/KIKO

(5) a secco su pastello Cedrata/NEVE COSMETICS

Ho provato ad applicare asciutto Oro lilla nella piega dell’occhio e un pochino verso l’alto, sarà la mia forma dell’occhio, sarà la giornata uggiosa, ma il colore che risulta è un grigio/blu poco riflessato d’oro e poco sfumabile.

Ho utilizzato Oro lilla come colore “a tutta palpebra” e credo perda un po’ della sua particolarità. Mi spiego: il riflesso oro è preponderante! Nel trucco della foto ho applicato un viola/azzurro nella piega per non avere uno stacco netto con la palpebra fissa e sulla palpebra mobile Oro lilla bagnato con il Fix+. Non soddisfatta, ho mescolato un pochino di ombretto con la Rugiada per make-up (avendo per la milionesima volta la conferma che la preferisco decisamente come mixing medium piuttosto che come base ombretto) e l’effetto mi è piaciuto, ma mi sembrava troppo “carico”, quindi ho nuovamente tamponato con un pochino-ino-ino di ombretto asciutto.

Credo che la cangianza di Oro lilla risalti particolarmente alla luce artificiale o comunque diretta e soprattutto con una forma d’occhio che ha la palpebra mobile ben visibile e quindi diversa dalla mia.

Che cosa ne pensate? Vi piace? Avete questo o un altro degli “oro a colori”?

[novità] NEVE COSMETICS mascara -vegetariano- “Occhioni”

Ciao! Ho ricevuto il comunicato stampa, come sempre mi sembra interessante condividere le informazioni in esso contenute.

Da giovedì 29 Novembre sarà disponibile il primo mascara volumizzante firmato NEVE COSMETICS, dalla formula naturale e vegetariana Occhioni“.

Progettato per garantire ciglia folte, sane, nutrite e coccolate, la formula di Occhioni sceglie ingredienti naturalmente amici delle ciglia tra cui:

CERA CARNAUBA – Cera vegetale ricavata da una palma brasiliana, apporta morbidezza, cremosità e volume in modo naturale.

CERA D’API – Cera naturale filmante e protettiva ad alta tollerabilità, ottenuta dall’operosità delle api senza comprometterne la salute. Conferisce l’effetto volume alle ciglia mantenendole flessibili.

ESTRATTO DI AVENA  – Estratto vegetale idratante e lenitivo, per ciglia sane e coccolatissime!

OLIO DI CILIEGIA – Noto per le proprietà nutrienti, ristrutturanti ed idratanti. Un vero trattamento di bellezza per le ciglia.

MICRO SFERE DI CELLULOSA – Si distribuiscono sulle ciglia regalando volume, pienezza e spessore. Hanno origine vegetale.

PIGMENTI MINERALI NON TRATTATI – Il colore nero profondo è dato dall’ossido di ferro 100% minerale.

TOCOFEROLO – Vitamina E di origine naturale dalle ottime proprietà antiossidanti.

Lo scovolino a 5 sfere consente un’applicazione semplice e veloce. La texture di Occhioni è leggera e flessibile, e consente di modulare l’applicazione a seconda delle esigenze: una sola passata per ciglia naturali e perfettamente definite, due o tre passate per ciglia amplificate e look intenso.

Ingredienti: Aqua (Water), Cera Alba (Beeswax), Hydrogenated Palm Kernel Glycerides, Caprylic/Capric Triglyceride, Stearic Acid, Copernicia Cerifera Cera/Copernicia Cerifera (carnauba) Wax, Castor Isostearate Beeswax Succinate, Kaolin, Glyceryl Stearate, Glycerin, Octyldodecanol, Hydrogenated Palm Glycerides, Xanthan Gum, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil/ Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Silica, Cellulose, Prunus Avium Seed Oil /Prunus Avium (Sweet Cherry) Seed Oil, Prunus Cerasus Seed Oil/Prunus Cerasus (Bitter Cherry) Seed Oil, Avena Sativa Kernel Extract/Avena Sativa (Oat) Kernel Extract, Sodium Hydroxide, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid. (+/-) May contain: CI 77499 (Iron Oxides).

(non contiene quindi allergeni, solventi, petrolati, siliconi, collagene, acrilati, parabeni…)

Il flacone del mascara contiene 10,50 ml di prodotto al prezzo di 12,50€.

Occhioni sarà in vendita da giovedi 29 novembre in concomitanza con la promozione natalizia su www.nevecosmetics.it. Arriverà penso anche ai rivenditori autorizzati entro breve tempo.

Per quanto mi riguarda, sul nome potevano investire un po’ più di fantasia, non penso di acquistarlo nel breve periodo perchè ho molti altri mascara da smaltire. Spero che la promozione natalizia non sia come le pseudopromozioni che ultimamente fa!

Vi incuriosisce questo mascara? E’ già nella vostra letterina per Babbo Natale? 😉

[anteprima/preview & promo] NEVE COSMETICS collezione French Royalty

Ciao! Qualche giorno fa è arrivato il comunicato stampa/blogger di NEVE COSMETICS riguardo la nuova collezione autunnal/invernale, la notizia per chi bazzica nei beautyblog è già “vecchia” ma riesco a scriverne solo ora, dopo tutte le info (tratte dal CS) inserirò anche i dettagli della promozione lancio 🙂

La collezione, ispirata allo sfarzo mondano delle corti francesi del 1700 -“un regno di pietre rare, metalli preziosi e lussi quotidiani ostentati con naturalezza”- è composta da 4 ombretti minerali (due dal finish satinato e 2 dal finish shimmer), 2 blush minerali (entrambi satinati) e 2 biomatite occhi (entrambe shimmer). Tutti i prodotti della collezione sono adatti anche a vegetariani e vegani.

|E’ possibile cliccare su tutte le immagini per ingrandirle|

ombretto minerale Chateau

Duochrome marrone malva con satinatura verde pistacchio. Il neutro sofisticato perfetto per i pigri pomeriggi a corte. Lipsafe e Vegan.

ombretto minerale Collier

Un gioiello di luce fredda. Argento tridimensionale in base grigio chiaro, impreziosito da una lieve satinatura blu e mille glitter minerali color diamante. Lipsafe e Vegan.

ombretto minerale Sang Bleu

Duochrome con base violacea ed aristocratici riflessi color blu Francia acceso. Finish ricco e vellutato. Vegan.

ombretto minerale Versailles

Oro brillante e luminoso con sottotono ambrato. Ispirato alla magnifica residenza di sua maestà Marie Antoinette, arricchisce lo sguardo di luce calda. Lipsafe e Vegan.

biomatita occhi Corona/Silver

Argento liquido e brillante, per guardare il mondo dall’alto in basso. Lusinghe di luce, diamanti e stelle. Vegan.

biomatita occhi Zaffiro/Indigo

Blu zaffiro satinato, intenso, vibrante e sfumabilissimo. Colore di pietra preziosa e finish di velluto. Vegan.

blush minerale Noblesse

Rosa mattone con satinatura lilla. Il colore della vanità, della capricciosa sfrontatezza aristocratica. Da declinare su guance e labbra. Lipsafe e Vegan.

blush minerale Boudoir

Rosa pesca chiaro con delicata satinatura color malva. Il dolce fascino della sensualità nascosta. Vegan.

Il lancio della collezione French Royalty è previsto mercoledì 7 novembre 2012 su www.nevecosmetics.it

Gli unici swatches finora presenti nel web sono quelli della blogger ufficiale NEVE, Francesca, che si possono trovare {a questo link}. Da questi primi swatches ho già la mia wishlist (e figurati…): mi piacciono 3 ombretti su 4 (Chateau-anche se mi starebbe sicuramente male mi semba un colore abbastanza particolare- Sang bleu -quando mai non mi piace un viola/blu?!- Collier-ho anche una passione per i grigio/azzurrini) ed il blush Noblesse. Non credo però acquisterò nulla: per quanto carina nel complesso, per quanto mi riguarda non c’è un pezzo davvero originale per il quale fare un ordine…è anche vero che da una sola fonte di swatches non è possibile, almeno secondo me, farsi un’idea esatta, quindi penso andrò in un rivenditore ufficiale a Milano per vedere i prodotti dal vivo.

PROMOZIONE LANCIO

La promozione lancio non prevede sconti sui singoli prodotti (:( ) ma la possibilità di acquistare per qualche giorno l’intera collezione a 45,90€ anzichè 67€ + uno sconto sulle spese di spedizione (vedi specchietto, clicca per ingrandire l’immagine ↓)

I prezzi dei singoli prodotti sono quelli “classici”:

ombretti full size 7,90€ cad – formato mini 3,90€ cad / blush full size 12,90€ – formato mini 3,90€cad / biomatite 4,80€ cad

Il “saveset” dell’intera collezione contiene tutti i prodotti in formato full size (67€ 45,90€)

…io passo!! Speravo in qualche sconto dei prodotti (disponibili sia full size che mini)….continuo ad affermare che nell’ultimo anno secondo me le promozioni NEVE si sono fatte sempre meno appetibili!

Le SPESE DI SPEDIZIONE scontate (3,90€ per ordini fino a 19€ – 1,90€ per ordini fino a 69€ – gratuite per ordini superiori a 69€)

sono valide fino al 21 novembre su tutti gli ordini!

ATTENZIONE alla sezione “ultima chance” nel sito! I prodotti che si trovano a questo link sono scontati perchè usciranno di produzione…se tra questi ce n’è uno che vi piace particolarmente meglio farne scorta! 🙂

Che cosa ne pensate di questa collezione? Quali sono i prodotti che avete, se li avete, messo in wishlist?

[novità] NEVE COSMETICS: palette di ombretti duochrome in edizione limitata!

Ciao! Ho appena letto il comunicato stampa  inviatomi da NEVE COSMETICS, in cui viene presentata la nuova palette in edizione limitata (le cialde singole di questi colori non saranno vendute singolarmente)!

Non posso che essere entusiasta da questa palette!! Mi aspetto grandi cose (ho l’ombretto Unicorno e lo adoro!!!) e non vedo l’ora che sia disponibile (magari con una buona promozione….)

Le informazioni che seguono sono tratte dal comunicato stampa, le condivido a puro scopo informativo!

E’ in arrivo una nuova palette Arcobaleni: la camaleontica palette Duochrome!

Si tratta di una preziosa edizione limitata, speciale in ogni dettaglio interamente dedicata ai colori cangianti (le cialde singole di questi colori non sono vendute singolarmente).

Il packaging con serigrafia olografica contiene dieci ombretti ciascuno dei quali composto da due differenti tonalità in contrasto: un colore base ed uno scenografico riflesso contrastante.

Il segreto dei riflessi ipnotici che rendono questa palette unica nel suo genere è l’utilizzo di particolari e pregiatissimi pigmenti minerali.

La formula wet&dry consente la massima versatilità di applicazione, la texture ad alta sfumabilità semplifica anche i makeup più elaborati.

Tutti i colori della palette Duochrome sono cruelty-free e rigorosamente privi di petrolati, parabeni e siliconi.

I dieci colori protagonisti della palette sono:

Pioggia acida: verde freddo con riflessi oro

Utopia: blu cobalto scuro con riflessi rosa

Alchimista:cristalli color acqua su base color borgogna cangiante

Chimera: viola scuro con riflessi rosa e cristalli ramati

Fireworks:color rame liquido con riflessi rossi, fucsia e oro

Mela stregata: fucsia violaceo con riflessi verde acqua

Abracadabra: azzurro ceruleo con riflessi verde chiaro

Polline: giallo intenso con riflessi verde lime

Veleno:marrone tabacco scuro con riflessi verdi

Mezza estate: giallo ocra con riflessi rosa

La palette Duochrome sarà acquistabile da mercoledì 12 settembre. Il lancio avverrà in contemporanea con la promozione per il compleanno di Neve Cosmetics su www.nevecosmetics.it

AGGIORNAMENTO 11/09/2012

Come sempre, il lancio dei nuovi prodotti avviene PRIMA della data ufficiale: da oggi a mercoledì 19 settembre alle ore 23.59. La promozione prevede:

spese di spedizione con corriere espresso dimezzate

♥ 15% di sconto su tutti i pennelli!

♥ 15% di sconto su tutte le palette Arcobaleni, Duochrome inclusa!

Note: La palette Duochrome, in quanto edizione limitata, sarà disponibile fino ad esaurimento scorte. Il differente costo della palette rispetto alle altre della serie gli Arcobaleni è dovuto ai particolari pigmenti utilizzati. Il nostro staff farà tutto il possibile per mantenere la abituale celerità di spedizione degli ordini, non escludiamo tuttavia l’eventualità di ritardi dovuti alla promozione. Non è prevista l’uscita di cialde singole della palette Duochrome

Considerazioni personali

Il mio entusiasmo iniziale si è un po’ frenato quando ho visto i primi swatches della palette {http://somethinbeauty.blogspot.it/2012/09/neve-cosmetics-palette-duochrome-foto-e.html}. Successivamente ho visto questi altri {http://www.makeupdelight.com/2012/09/07/preview-neve-makeup-duochrome-palette-swatches-and-photos/} e devo dire che alcune cialde onestamente non mi sembrano granchè..ma le altre… *_*

Come segnalato, il prezzo della Duochrome (purtroppo!) è più alto rispetto a quello delle altre palette de Gli Arcobaleni: infatti a prezzo pieno verrebbe 33,80€ contro i 26.80€ delle altre “…issimi”. Inoltre lo staff assicura che non è prevista la produzione e la vendita delle cialde singole che compongono la Duochrome.

Penso che chi voglia acquistare questa palette debba farlo entro il 19 settembre: il costo ammonterà, grazie alla promozione, a 28,73€.

Io stessa valuterò nei prossimi giorni se acquistarla…devo dire che non è la prima volta che le scelte di marketing di NEVE COSMETICS mi lasciano perplessa e non mi invogliano a comprare. D’altronde, io sono una semplice cliente e qui condivido le mie opinioni.

Ecco la foto di Francesca della pagina facebook Neve Cosmetics Fan Page:

[review] NEVE COSMETICS pennello da correttore

Ciao! Innanzitutto mi scuso perchè in questi giorni non scriverò spessissimo: tra amici da rivedere, università e ripresa a pieno ritmo di impegni personali non riesco a preparare molti post…

Oggi ho pensato di dire la mia su questo pennello da correttore di NEVE COSMETICS (o NEVE MAKE-UP? Boh io ancora non ho capito la differenza, che qualcuno m’illumini! 😉 ) che trovo molto valido.

Premetto però che questo è il mio secondo pennello da correttore, perchè ho solo questo ed il #141 di ZOEVA, quindi non ho molti metri di paragone.

Si tratta di un pennello a lingua di gatto con setole compatte e morbide, ideato per essere utilizzato con i correttori minerali ma nonostante questo io lo utilizzo per stendere sia quello compatto {KIKO Full Coverage Concealer n.02, review: https://mymakeupbox.wordpress.com/2012/03/11/review-kiko-full-coverage-concealer-n-02/} sia quello liquido (nello specifico: KIKO Soft focus concealer e CLINIQUE Airbrush concealer).

Mi ci trovo molto bene, ottengo una stesura omogenea dei prodotti ed una buona coprenza.

Da quando ce l’ho non ha perso setole (in fibra sintetica cruelty-free) nè durante gli utilizzi nè durante i lavaggi.

“Scheda tecnica” tratta dal sito {http://www.nevecosmetics.it/it/pennelli/141-pennello-correttore.html}:

  • Setole sintetiche
  • Manico in legno verniciato satinato
  • Lunghezza totale pennello: 15,60 cm
  • Lunghezza massima setole: 2,15 cm
  • Impugnatura in alluminio lucido
  • Diametro massimo manico: 1,20 cm
  • Diametro massimo base setole: 1,30 cm
  • Applicazione: viso e occhi.
  • 100% Cruelty-free: nessun animale  stato utilizzato per lo sviluppo e la produzione di questo articolo.
  • Vegetarian & Vegan: non contiene ingredienti animali nè di origine animale.

Il prezzo di questo pennello è di 7,90€ sul sito NEVE COSMETICS e presso i rivenditori autorizzati (teoricamente il prezzo dovrebbe essere lo stesso).

Chi ce l’ha mi faccia sapere come ci si trova! 🙂

Per le blogger su wordpress: che si fa quando si finisce lo spazio disponibile per il caricamento dei file? Sono all’82%!

 

|La ruota degli esperimenti smaltosi| : da ombretti minerali a smalti! Dragon & Lavender fields

Ciao!

Questo post era finito nel dimenticatoio ed è datato 25 febbraio 2012! Volevo preparare un post dedicato agli smalti olografici, che mi piacciono davvero molto, e l’ho ritrovato! Il post sugli holo arriverà, intanto pubblico (era ora!) questo!

Tempo fa ho recensito l’ombretto minerale Dragon di NEVE MAKEUP (o NEVE COSMETICS, non ho ancora capito la differenza!), che mi ha un po’ delusa {https://mymakeupbox.wordpress.com/2012/03/02/neve-makeup-dragon-review/}, quindi ho pensato ad un metodo “alternativo” per finirlo. Ho così creato uno smalto, mescolandone un po’ di trasparente con l’ombretto ed ottenendo una consistenza fluida ma non liquida…ecco il risultato!

Anche in questo caso, purtroppo, la caratteristica di doppia-duo-cromaticità dell’ombretto non è molto visibile (prevale sempre il viola) 😦

Ho effettuato lo stesso procedimento con un altro ombretto duochrome di NEVE MAKEUP: Lavender fields (recensione a breve!) e presa dalla holomania & dalla volontà di non acquistare altri smalti, almeno per un po’, ho utilizzato come top coat uno smalto di CATHERINE ARLEY (il n. 674 Baby blue):

Quest’ultimo esperimento è venuto diverso da come me l’aspettassi: pensavo di riuscire a coniugare il duochrome dell’ombretto/smalto e l’effetto holo… forse ho però steso un po’ troppo smalto olografico!

Avete provato a realizzare uno smalto partendo da pigmenti oppure ombretti minerali?

NEVE COSMETICS Summertime

Ciao! Domani parto per le vacanze, ma non potevo non scrivere di questo blush prima della fine dell’estate!

Da più di un anno ho Summertime, il blush minerale di NEVE COSMETICS pensato per questa stagione. Il colore dell’immagine presente sul sito {http://www.nevecosmetics.it/it/blush-minerali/17-blush-summertime.html} è molto veritiera:

Il blush color estate! Sensualissimo rosa abbronzato multiuso

Il colore di questo blush è rosa/bronzo luminoso con finish shimmer, realmente molto estivo! Come tutti i prodotti minerali, è meglio applicarlo iniziando prelevando una minima quantità di polvere per modularne man mano l’intensità. Inoltre è possibile l’utilizzo wet&dry.

Summertime è un prodotto multiuso, infatti oltre che come fard può essere applicato anche come ombretto oppure come gloss, miscelandolo al Nettare per labbra (di NEVE COSMETICS) oppure ad un semplice lucidalabbra trasparente come ho fatto io:
Swatches:
Il colore mi piace molto, il suo essere multiuso è un punto di forza ma il suo essere in polvere non è molto pratico, quindi ho deciso di compattarlo seguendo le indicazioni di Hornitorella (dal minuto 2:58 compatta proprio Summertime) …essendo un prodotto minerale, l’ingrediente fondamentale è l’olio di jojoba (lo ignoravo, quindi ringrazio Ornella):

Ingredients: Mica, Iron Oxides (C.I. 77491 – C.I. 77489), Titanium Dioxide (C.I. 77891).

Vegetarian & Vegan (non contiene ingredienti animali nè di origine animale)

Come tutti i prodotti NEVE COSMETICS, Summertime si può acquistare sul sito dell’Azienda o nei negozi rivenditori ufficiali (purtroppo non c’è un elenco) in due formati: confezione standard con 4 gr di prodotto in jarda 20 gr  (7,90€) oppure Formato mini da 0.7 gr di prodotto in jar da 10 gr (3,90€, io ho questa), entrambe con sifter.

NEVE COSMETICS Mineral Week ( = promozione per tutta la settimana!)

Oggi inizia la Mineral Week!

La Giornata Nazionale del Mineral Makeup è la famosa ricorrenza estiva dedicata al trucco minerale: eccezionalmente quest’anno si festeggerà con un’intera settimana di promozione minerale,

da oggi mercoledì 11 luglio e durerà fino a martedì 17 incluso.

La promozione prevede:

20% di sconto su

♥ fondotinta minerali ♥ ciprie minerali ♥ correttori minerali ♥ blush minerali ♥ bronzer minerali ♥ ombretti minerali ♥ tutti i formato mini

Spedizione con corriere espresso Bartolini BRT scontata

Ne approfitterete?

NEVE COSMETICS Pastello Cedrata [solo swatches]

“Biomatita occhi color oro brillante dal sottotono verde oliva, finish shimmer.

Matita occhi ad alta sfumabilità con formula legante naturale. Ideale come kajal, come eyeliner e come base per esaltare ombretti e pigmenti in polvere.”

Sono in fissa con questo colore (off topic: per il mio compleanno le 3 amiche con cui sono andata a Parigi e a cui involontariamente avevo fatto una testa tanta con il pigmento Golden olive di MAC me l’hanno regalato! :D) e avevo comprato da TATHIA questo Pastello {https://mymakeupbox.wordpress.com/2012/04/06/nuovi-acquisti-da-tathia-negozio-e-shop-online-italiano/}

Swatches (diverse condizioni di luce):

Il costo è di 4.80€ e si può acquistare sul sito ufficiale del brand (tra pochi giorni inizia la “Mineral Week”, ovvero una settimana di promozione sui prodotti NEVE COSMETICS) o dai rivenditori online (ad esempio STOCKMAKEUP.com ed in alcuni negozi fisici autorizzati (come ad esempio TATHIA)

Post descrittivo delle Biomatite Pastello: https://mymakeupbox.wordpress.com/2012/02/02/neve-cosmetics-presenta-la-biomatita-pastello/