Acquisti e passaparola promozione! #Tigotà

Ciao!

Una breve considerazione: da quanto ho rimesso mano al blog fluttuo in una continua aura di tentazione-shopping-beauty che chevvelodicoaffà. Fortunatamente è poco il tempo che ho a disposizione per girare negozi e quindi concretizzo poco le spese!

E’ da un mese che sto cercando la linea Colorista de L’OREAL (vorrei Vivid #RedHair) ma niente, non la trovo.

Voi per caso avete idea di chi siano i rivenditori diciamo ufficiali? Ad esempio da TIGOTA’ e alla COOP  non l’ho trovata! 

Ieri sono stata da TIGOTA’: ho ricomprato l’acqua micellare GARNIER (il boccione da 400ml inziato a inizio Marzo sta per finire) e ho trovato tutta la linea in offerta a 2,99€ a flacone.  Sempre allo stesso punto vendita il mio adorato struccante bifasico L’OREAL è in offerta ma giusto settimana scorsa l’ho trovato a 2,30€ alla Coop e quindi ho fatto scorta lì. In compenso ho comprato il fondotinta Total Cover. Spero vivamente di aver azzeccato la tonalità! Sono in cerca della blender, che lì non c’era.

L’avete provato?

Ultima news su TIGOTA’, non so se siete già al corrente, questo mese portando un solare vecchio – in qualsiasi condizione- si ottiene lo sconto del 30% per l’acquisto di uno nuovo dei marchi aderenti (la stessa iniziativa “rottama make-up” è stata proposta a Marzo ma non ho fatto in tempo ad approfittarne, voi?) 

Annunci

domanda tecnologica per chi blogga

Ciao! Mi rivolgo a voi blogger: ho alcuni post a cui mancano le immagini, ho le foto pronte ma….non ho un programma di editing! Infatti usavo Picasa, che non c’è più.  Inoltre il sito di hosting che usavo, ImageShack, non esiste più nemmeno lui…

Voi quali programma usate per l’editing e dove caricare le immagini da pubblicare?

Ho appena download-ato GIMP ma non riesco a creare un collage….

Grazie!

1 maggio

In attesa di festeggiare questo giorno da lavoratrice (da studentessa ora sono disoccupata) oggi penso alla SICUREZZA SUL LAVORO.

Ho trovato questo post in cui sono elencate alcune iniziative in varie città italiane in questo ponte:

http://www.tafter.it/2014/04/29/cosa-fare-il-1-maggio-tutti-gli-appuntamenti-in-occasione-della-festa-dei-lavoratori/

Inoltre  da beniculturali.it

“il 1° maggio, numerosi musei, monumenti e siti archeologici statali aperti gratuitamente.
Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo comunica che il 1° maggio, in occasione della festività del lavoro, numerosi monumenti, aree archeologiche e musei statali saranno aperti a ingresso libero.
L’elenco dei luoghi d’arte statali visitabili gratuitamente in questa occasione con i relativi orari di apertura è in continuo aggiornamento (vedi -ELENCO-).
Gli scavi archeologici di Pompei saranno aperti e visitabili a pagamento. Per ulteriori informazioni contattare il numero verde del MiBACT 800991199 ”

 

25 aprile

“…io sostengo sempre che rispetto alle difficoltà del nostro presente e a un mondo nel quale le scelte a volte sono difficili perchè complesse, che la nostra scelta in fondo fu molto facile. Perchè alla fine c’era da scegliere tra coloro che volevano perpetuare la dittatura, l’occupazione nel nostro Paese e quelli che sceglievano la Libertà. A vent’anni se c’è una parola che piace, entusiasma e produce amore, è la Libertà.
E’ questa la scelta che abbiamo fatto.”
Carlo Smuragliapresidente dell’ANPI

In alcune sale (trova la più vicina su ilcinemaritrovato.it) già da qualche settimana viene proiettato questo capolavoro neorealista in occasione del restauro della pellicola originale e secondo me è un’occasione che sarebbe un peccato non cogliere. (sì, me so fregata la locandina).

Merci beaucoup

Una notifica nella dashboard di WordPress di ieri mi ha fatto arrivare a questa pagina di statistiche che non guardo mai (e dove nella mia ignoranza informatica ho scoperto la sezione “termini ricercati nei motori di ricerca”, “referenti” e “click”).Dopo diverse settimane ho scritto un post ieri e uno stamattina ma mi sono resa conto che in tutto questo periodo non c’è stato un vero e proprio calo di lettura e visualizzazioni di MyMakeupBox, come sarebbe stato comprensibile non avendo pubblicato nuovi contenuti. Inoltre sia qui che su facebook, nonostante la mia latitanza, ci sono stati nuovi arrivi (benvenute!). Non so a cosa sia dovuto, questa cosa mi lascia stupefatta e mi inorgoglisce. Posso dire solo GRAZIE.
Laura

andata e ritorno

Non sapevo in quale altro modo intitolare questo post. Il blog è “silenzioso” da un paio di settimane, ho avvisato sulla pagina facebook che non ci sarei stata per un po’ ma non ho potuto fare altrettanto qui. Sono partita improvvisamente sabato 25 gennaio, sono andata con mio padre al paese di origine della mia famiglia nel Lazio (i miei nonni si sono trovati “al Nord” alla fine della guerra) per un lutto familiare, una cara persona che è mancata, l’ennesima epigrafe scritta da un tumore. Il giovedì avevo sentito la figlia, che ha un anno più di me e con la quale ho condiviso le mie estati da che ne ho memoria, e avevo deciso di raggiungerli il lunedì, dato che l’altra figlia sarebbe dovuta tornare a lavoro (anche lei vive a Milano) e nel mio piccolo sentivo che l’unico posto in cui sarei dovuta essere era lì, anche se non potevo fare nulla.

Ho pensato tanto nella settimana trascorsa giùQuel paesino è per me croce e delizia. Alcune cose le avevo già pensate in situazioni analoghe vissute nell’ultimo biennio e si sono semplicemente condensate nella mia testa, altre mi sono apparse improvvisamente chiare e nitide. Senza stare a fare un sermone, mi è sempre più chiaro quante cose insulse ci occupano la testa e quante cose importanti sottovalutiamo, dando tanto troppo peso a persone cose e situazioni che non meritano cotanta attenzione. 

Sono tornata la domenica sera, il lunedì pomeriggio un mio zio da parte di mamma -colpito da ictus 3 anni fa- (ho una famiglia “vecchia” e i miei zii sono per me come dei nonni) ha avuto una crisi respiratoria e quindi via al pronto soccorso (il letto per ricoverarlo è stato trovato l’indomani pomeriggio, fortunatamente nella stessa struttura a 15 minuti da casa). La sua situazione è “peggio di quanto pensassimo” (cit. la dottoressa) ed è quindi una settimana che faccio avanti e indietro (oltretutto c’è una situazione familiare particolare che non sto qui a spiegare). Quanto fa male vederlo inerme tra i lamenti…ma so che è forte (non li fanno pi gli uomini di una volta!) e supererà anche questa. 

Ciliegina sulla torta (meno male che non credo al malocchio),  da venerdì abbiamo il lavello della cucina fuori uso per un problema idraulico, quindi da ieri abbiamo il muratore in casa che trapana la parete e in questo momento anche la mia testa.

Mi spiace perché mi sto accorgendo adesso che vi sto attaccando un po’ di tristezza ma volevo raccontarvi un po’ quello che succede… e allora per tirare su il morale vi annuncio che tra pochissimo pubblico i risultati dell’estrazione della palette Vintage Romance ! 

Giorno della Memoria: se non ricordiamo non possiamo comprendere.

1945 – 27 gennaio – 2014

Se non ricordiamo non possiamo comprendere.

E’ necessario mantenere viva la Memoria (non solo oggi) affinché  si comprenda come questa tragedia umana non sia stata frutto di una follia, bensì  di una lucida determinazione umana.

RaiEdu

“Le guerre negano la memoria dissuadendoci dall’indagare sulle loro radici, finchè non si è spenta la voce di chi può raccontarle. Allora ritornano, con un altro nome e un altro volto, a distruggere quel poco che avevano risparmiato.”

Carlos Ruiz Zafón

2014

L’augurio per un anno che ci permetta di sognare 

e realizzare i nostri sogni e i nostri obiettivi. 

Sereno 2014!

Ciao! Oggi si apre un altro anno, negli ultimi 3 questo spazio virtuale ha rappresentato per me un’isola felice in cui svagarmi condividendo le cose che mi appassionano, il make-up in particolare, con tante persone che non conosco di persona ma che in parte mi sembra un po’ di conoscere, anche se superficialmente e solo per quanto riguarda la passione che ci accomuna. 

Per il mio carattere, riservato ed introverso verso chi non conosco e l’amara sensazione di essere un po’inadeguata, e la mia impossibilità a partecipare ad alcuni incontri “per blogger” finora non ho stretto dei rapporti particolarmente saldi, specialmente con chi abita lontano, con cui i contatti avvengono solo tra queste pagine. In questo nuovo anno invece, che inizio libera da alcuni impegni che mi hanno impossibilitato molti incontri a cui ho accennato, prima di tutto lo studio e una serie di impegni che mi legavano, seppur con piacere, a orari ed organizzazioni,  vorrei dedicare maggior tempo alle relazioni che l’apertura di questo blog mi ha portato, che poi da sempre penso siano la ricchezza più bella e profonda. 

Negli ultimi mesi, complice il fatto che la tecnologia mi ha abbandonata (fotocamera fuori uso e PC verso la via di non ritorno) ed il poco tempo dovuto alla mia scelta di dedicarmi completamente alla conclusione degli studi e agli spettacoli della compagnia di teatro amatoriale di cui faccio parte, ho dedicato poco tempo ed energie al blog, pur continuando a sognare un’evoluzione che spero davvero di realizzare da qui a 6 mesi (a questo proposito, AAA cercasi persona esperta/appassionata di grafica, non ho la possibilità di investire molto denaro ma un piccolo rimborso penso sia necessario). Non vi nascondo che dopo la laurea a fine Novembre, a parte la velocità con cui è scivolato via quest’ultimo mese, ho faticato a trovare la voglia di scrivere ancora. Credo di averla però già ritrovata, anche perché questo spazio mi è mancato! 

Da sognatrice quale sono sempre stata, sono caduta nel disincanto. Ma voglio tornare a sognare, perché ho capito che è questa la mia essenza e necessito di stimoli continui, di respirare creatività e vivere le cose appieno, dedicandomici completamente e al meglio che posso, solo così trovo l’energia per affrontare nuove “sfide” (il mio relatore mi ha fatto un regalo enorme il giorno della laurea, nei nostri incontri è riuscito a capire realmente chi e come sono e le sue parole nel discorso post-discussione sono state per me e la mia famiglia un regalo enorme e commovente).

Mi auguro di essere capace di trovare e dedicare il Tempo per tutte le cose che sogno e per gli obiettivi che mi sono prefissata in questi giorni e per quelli che verranno e auguro lo stesso ad ognuna di voi!

foto scattata da me. Inspiegabilmente riuscita.

Lipsticks Wallpaper

Si tratta di un’ APP per smartphone gratuita disponibile sia per Android che per Apple! I rossetti fluttuano!
Già che ci sono vi rendo partecipe del mio “appello” rivolto ai produttori di  coverfighe per i cellulari {QUI
“Cmq vorrei dire ai produttori di cover fighe che non tutti abbiamo l’I-phone ed io e il mio Samsung ne vorremmo una matellassé con i brillantini…”
E già che siamo in tema telefonia, fino al 16 Novembre AMREF promuove l’iniziativa Stand Up for African Mothers: più ostetriche per salvare più vite. Vogliamo formarne 15.000 entro il 2015! Per sostenere questa campagna, è possibile inviare un SMS SOLIDALE al 
 45506 (del valore di 2€) oppure una chiamata da rete fissa (del valore di 2 o 5 euro) per la salute di madri e bambini in Africa. 
keep in touch on Facebook: MyMakeupBox – http://www.facebook.com/pages/p/180138758668240

3 anni di MyMakeupBox!

Buongiorno!!

Oggi è un giorno un po’ speciale perché la sera di 3 anni fa mi sono detta, dopo mesi di pensa e ripensa, “ora o mai più!” e poi mi sono registrata su wordpress (scelto perché cercavo una piattaforma di facile utilizzo).

Il primo post effettivo è stato poi il 3 novembre, l’avevo dedicato ai prodotti ESSENCE, un marchio che vedevo da OVS ma a cui mi sono avvicinata solo dall’anno precedente quando mi sono resa conto dell’esistenza della beauty web community di cui facciamo parte!

La mia partecipazione a questa community è diventata, con mio dispiacere, un po’ più “selettiva” sugli spazi altrui (all’inizio -ad esempio- guardavo tantissimi video su YT e passavo molto più tempo a leggere e commentare) e via via più presente nei “miei” spazi (qui e su facebook) e in quelli di altre bloggers e youtubers di cui “vado proprio a cercare” gli aggiornamenti, più che altro per mancanza materiale di tempo. 

Non sono di molte parole, ma mi sento fiera di questo blog. E’ un angolo in cui riverso le mie passioni, quella per il make-up innanzitutto, sono riuscita a farne un angolo “mio” ma di condivisione con tutte voi che leggete, commentate, ci scambiamo pareri e questo mi rende molto contenta. Per il mio carattere e la gestione degli impegni, questi 3 anni sono davvero un traguardo!

Sin dall’inizio ho deciso che al centro ci sarebbero stati i prodotti e le mie review rispondono ad un’etica personale (passatemi la definizione) che però riflette la mia persona ed il mio carattere. Da più di un anno ho in mente un ampliamento di MyMakeupBox ma tra altre priorità ed il fatto che questo spazio è pur sempre un hobby, ho rimandato ma spero presto di riuscire a mettere in atto le modifiche che ho pensato (non si tratta di uno stravolgimento, ma di un approfondimento per rendere il tutto un po’ più “personale”).

Scrivere su MyMakeupBox mi ha aperto tante possibilità (eventi a cui ho dovuto dire di no a causa di altri impegni prioritari ed eventi a cui invece ho partecipato con interesse, prodotti ricevuti gratuitamente da alcune Aziende), ma la soddisfazione più grande è quando si illumina la nuvoletta che mi segnala un nuovo commento o una nuova iscrizione…

Ringrazio davvero di cuore chi ogni giorno passa da queste pagine, a chi lascia un parere commentando perché il vostro feed-back è nutrimento per questo blog…la condivisione avviene in gruppo e non avrebbe senso se fossi da sola! Ringrazio per l’attenzione e la fiducia che dimostrate, non ho competenze specifiche,  sono una semplice cliente/fruitrice di prodotti che reputa lo scambio di opinioni essenziale. A questo proposito, approfitto per linkare Il perchè di questo Blog | about ed il Disclaimer .

Un abbraccio collettivo!

PS: se mi seguite anche sulla pagina facebook, fino alle 23.59 di questa sera c’è in palio un regalino per una di voi (lo smalto è quello che avete scelto nel sondaggio di settembre)!

clicca sull’immagine per regolamento e partecipazione

Cose che mi infastidiscono

Cose che mi infastidiscono:
mi scrivi in bacheca richiedendomi un like alla tua pagina,
ti rispondo che non li metto su richiesta,
mi rispondi in un modo che io interpreto sarcastico/infastidito,
impiego del tempo a risponderti a mia volta le mie ragioni e al momento di inviare il mio commento scopro che hai rimosso il commento originario??!! E io che volevo anche passare dal tuo blog!!Vi allego la foto di quanto è accaduto, spero che ciò che ho scritto -le mie motivazioni di rifiuto- si capiscano!

Ne approfitto per ribadire che non metto like su richiesta, non faccio sub4sub, mi infastidisce lo spam fine a se stesso fatto sul blog e questa pagina perchè lo leggo come forma di non rispetto, non sono un numero!!!

Mi piacerebbe sapere la vostra opinione in merito (in generale, non in questo specifico caso)

 

keep in touch on Facebook: MyMakeupBox 

1° Settembre…si ricomincia davvero!

Un forte e festosissimo CIAOOOO!!!
Come state? Come sono andate le vacanze?

Io tutto ok, sono tornata già da qualche giorno ma solo ora ho riaperto la Dashboard di WordPress (sui social networksss sono rimasta un po’ attiva) ! 

Ringrazio e dò un caloroso benvenuto alle nuove persone che si sono iscritte via e-mail o tramite Bloglovin’, appena ho effettuato l’accesso mi è uscita la notifica e mi sento onorata della fiducia che mi dimostrate con la volontà di “seguirmi” !! Spero che i contenuti siano e saranno di vostro gradimento!

Non vedo l’ora di riprendere a dedicarmi al Blog, anche se fino alla fine di Novembre la mia presenza sarà singhiozzante, ho anche in mente qualche novità che cercherò di realizzare entro la fine dell’anno! Un’altra cosa importante su cui voglio impegnarmi è la personalizzazione: ho sempre scritto in modo da dare maggior rilevanza ai prodotti ed alla mia “valutazione” su di essi e allo scambio di opinione piuttosto che alla mia persona ma ho come l’impressione che abbia -di contro- un po’ tralasciato l’aspetto “personale”… Tra un paio di mesi MyMakeupBox compirà 3 anni e quindi credo sia ora di apportare alcune modifiche anche nel mio modo di pormi! 

Settembre è un po’ il mese dei buoni propositi, come Gennaio, il mio primo è stato quello di continuare il mio Progetto Smaltimento Perenne: negli ultimi 3 mesi eccetto il bottino di Londra e gli acquisti WJCON (non ho un negozio in zona e ho approfittato di quello in cui sono stata in vacanza) non avevo acquistato altro e quando ieri ho acquistato una cassettiera per riporre smalti & co ma dopo averla montata ho preferito/dovuto metterci una parte delle cose “stipate” nella cassettiera dei trucchi (MyMakeupBox) perchè era davvero piena! Sostenetemi nelle tentazioni!! Poi ho anche il vizio di tenere tutte le scatole vuote dei prodotti “perchè non si sa mai” (dato il blog) quindi mi occupano spazio anche quelle! Finirò a Sepolti in casa

Secondo (ed al momento ultimo) proposito è l’iscrizione in piscina! Quali sono i vostri propositi, se ne avete?

Alcuni aggiornamenti per chi non segue la pagina facebook MyMakeupBox 

 all’inzio di Agosto ho ricevuto from China uno dei pennelli viso che sul web sono stati rinominati “Leal Techniques” per la grande somiglianza con i REAL TECHNIQUES (di cui ho acquistato a Londra l’ Expert Face Brush): per ora li ho solo lavati ma mi aspetto grandi cose da questi due! {guarda la foto}

Prima di partire ho compattato alcuni ombretti (tra cui qualcuno di NEVE COSMETICS): è un’operazione che richiede un po’ di tempo ma per quanto riguarda i NEVE regala grandi soddisfazioni! Vi dedicherò un post, che si aggiungerà ai millemila già presenti nel web ai quali però non aggiungerà nulla 😉

Voi avete compattato/volete compattare qualche prodotto minerale/in polvere? 

In vacanza mi sono CASUALMENTE trovata in un centro commerciale e sono CASUALMENTE entrata da KIKO, dov’era già presente la           nuova collezione autunnale Dark Heroine e devo dire che non mi piace granchè (eccetto quelle matite occhi e quelli smalti che però per quanto mi riguarda rimaranno lì dove sono per il già citato Progetto Smaltimento)…voi che ne pensate? Per mancanza di tempo non riesco ad andare in negozio a swatchare tutto (lo feci con piacere con la collezione Chic Chalet 2011 perchè ne avevo la possibilità e mi sembrava potesse essere utile a chi non ha uno store vicino e deve ordinare online) ma ci sono altre blogger che l’hanno fatto!

 Un passaparola: con DONNA MODERNA del 29/08 (in edicola questa settimana) ci sono gli smalti LAYLA! 1 x rivista, i colori disponibili sono CE 45 ROSSO CORALLO- CE 82 AZZURRO CIELO- CE 83 AZZURRO TIFFANY- CE 66 BLU DENIM. Rivista+smalto 2€ . 

A presto!! 

Laura

Love your shape!

Ama le tue forme. Questo post mi è venuto in mente mentre lavavo i due swimdress che ho acquistato online da EVANS e che mi sono arrivati giusti giusti il giorno prima di partire per il mare (sono in Calabria senza pc, questo post è programmato). In qualche post ho già scritto che il mare non è mai stato meta delle mie vacanze, infatti avendo una casa di proprietà in collina, le estati in famiglia le trascorrevamo là e la spiaggia l’ho vista sporadicamente, andandoci con amici o parenti “in giornata”. Nonostante questo il mare mi piace e ci vado volentieri, inoltre mi piace la pelle ambrata (sì all’abbronzatura presa con criterio!) e fa anche bene alla salute e all’autostima! Come avrete intuito, non sono filiforme: sono alta 1.70, indosso la taglia 48 e so di essere un po’ sovrappeso (penso di una 10ina di kg, oltretutto nell’ultimo anno ho preso circa 5 kg che si sono tramutati in una pancia che non vedevo dal 2008/09!), la mia forma del corpo dovrebbe essere quella a mela, anche se le gambe non sono slanciate come quelle tipiche di questa forma.  Al mare si mostra molto del proprio fisico, e devo dire che fino a qualche anno fa l’idea di andare al mare e mostrare le mie forme mi metteva a disagio, ma si trattava sempre di occasioni sporadiche e quindi più di tanto non ci ho mai dato peso. Negli ultimi anni invece le occasioni di stare in spiaggia si sono moltiplicate e fin da subito poi ho pensato che non vale la pena non godersi dei panorami mozzafiato come questo

pensando a quale posizione assumere per nascondere la ciccia, o no?! Le riflessioni che ho fatto poco fa erano più profonde in realtà, ma ora che cerco di metterle nero su bianco le ho perse… la sostanza però mi è ben chiara: AMIAMOCI. Amiamo il nostro fisico ed impariamo a valorizzarlo, non cerchiamo la perfezione, non temiamo il giudizio degli altri perchè tanto ci sarà sempre ed ovunque qualcuno che avrà da dire qualcosa (e non mi riferisco solo all’ambiente spiaggia), e la maggior parte delle volte -parlando in generale- è perchè ha qualcosa da nascondere o qualcosa a cui non vuole pensare (secondo qualcuno “l’attacco è la miglior difesa”). In spiaggia, poi, credo che la maggior parte dei bagnanti siano concentrati su se stessi per notare i “difetti” (tra virgolette perchè la taglia NON è un difetto) fisici degli altri (certo poi la/o stronza/o di turno, a cui auguriamo serene giornate di squaraùs, si trova spesso e volentieri, ma noi appunto le/gli auguriamo un buon periodo di permanenza nella toilette della spiaggia ;-)) ! Per me questo vale sempre, non solo in spiaggia, e voglio che sia chiaro che questo modo di pensare (che non è ancora del tutto autostima, credo) l’ho sviluppato (e lo sto sviluppando)… a questo proposito mi è venuto in mente l’appello di Giorgia del blog Morbida, la vita  a cui ho deciso di aderire formalmente (da oggi il banner sarà sempre visibile nella colonna a destra): 

[Il primo swimdress che ho acquistato è stato per mia sorella, in negozio a Londra (è tinta unita verde acqua, non c’è sul sito). Quando gliel’ho dato, è stata così entusiasta che non ho potuto far altro che accendere il pc ed ordinarne un altro! Ho approfittato dello stesso ordine per comprarne uno anche per me (la misura in questo caso l’ho scelta quasi a caso tra quelle disponibili): questo tipo di costume da bagno qui in Italia non l’ho mai visto e lo trovo un ottimo alleato per accompagnare le forme rotonde, senza segnarle ma valorizzandole. Infatti, EVANS {www.evans.co.ukè un brand di moda plus size che crea capi per valorizzare le forme E’ possibile acquistare online e spedisce in Italia (dal sito versione Europea: euro.evansfashion.com le spese di spedizione vengono 6€, oltre i 75€ sono gratuite). ]

Lo swimdress è composto da due parti: quella che sta sotto è il classico costume intero (il reggiseno è rinforzato ma non è nè imbottito nè ha il ferretto) mentre la parte superiore scivola su quella sotto accompagnando il fisico senza sottolineare negativamente le forme. Non vedo l’ora di provarlo, infatti la descrizione che ho appena scritto deriva dall’osservazione del costume indossato da mia sorella (quello tinta unita, non in foto, ma dello stesso modello svasato di quello azzurro in immagine) mentre io ero alla ricerca di un costume intero da alternare ai bikini e questo mi sembra un ottimo compromesso (diversamente dal Tankini che mi lascia un po’ perplessa, sebbene non ne abbia provati)!

Buona continuazione di quest’estate 2013, a presto!