Ci sono, ce la faccio

ciao ragazze! Vi scrivo dopo alcuni giorni di assenza dal web (il Nail Polish Obsession Tag era anch’esso programmato quindi sono davvero tanti i  giorni in cui MyMakeupBox è stato l’ultimo dei miei pensieri).

Questo è uno spazio che risente del mio umore e della mia vita “offline”, che cerco di tenere fuori il più possibile ma a volte -come in questo caso- non riesco proprio. In particolare, nelle ultime settimane ci sono stati una serie di eventi che si sono concatenati.

Non vi consiglio di proseguire la lettura, ma io un modo per sfogarmi lo devo trovare ed essendo una persona che non ama pesare sugli altri (una di quelle che magari si logora dentro ma da fuori sembra sempre allegra e spensierata, sempre pronta a farsi carico dei problemi altrui) scrivo.

Ho scritto tutto ma adesso ho cancellato. Ripensandoci, questo è un angolo frivolo e di spensieratezza, per  me e per chi lo legge, quindi non ho il diritto di buttarvi addosso la pessima situazione che sto vivendo. Scrivere rende lucidi. Fondamentalmente non sono più serena. Contribuisce a questa sensazione di svilimento la mia situazione familiare. Non riesco ad essere spensierata. Fondamentalmente me ne voglio andare da casa (questo in realtà da anni, ma ora la situazione è diventata per me davvero insostenibile) ma non posso per via dei soldi (che mancano, sono disoccupata e non ho un reddito mio, oltretutto il conto corrente dei miei genitori è diminuito per via di alcuni investimenti sbagliati ma comunque per loro è inconcepibile che io prenda una strada personale che li escluda) e per l’affetto che provo per mia sorella. Diciamo che più vado avanti più prendo coscienza della nostra gabbia d’oro e della scarsa possibilità di uscirne, più mi sento soffocare. Mi sento in colpa nei confronti di mia mamma ma non riesco più a sopportare le sue vessazioni psicologiche, la sua frustrazione che non perde occasione di riversare su me e mia sorella (sono convinta che sia affetta da disturbo dell’umore quindi non si può neanche parlare di “colpa”).

Questo è il quadro generale, i dettagli li risparmio. La mancanza di spensieratezza mi fa mancare la voglia di dedicarmi al blog (anche se in realtà si tratta di una mancanza di voglia generale, mi salvano gli impegni presi in precedenza che mantengo solo per correttezza), almeno per il momento, per quanto abbia il desktop invaso da cartelle di foto per post in preparazione…

Dopo avervi ammorbato, e me ne scuso, vi lascio una gradita segnalazione:

da domani in edicola si può trovare uno smalto ColorPlay di DEBBY con la rivista TUStyle, al prezzo complessivo di 1€!

 

Annunci

4 commenti su “Ci sono, ce la faccio

  1. Non avere un’aria serena in casa non è affatto bello e mi dispiace per la situazione che stai vivendo. Fossi in te proverei lo stesso a mettermi da parte due soldini e partire alla volta di uno stato straniero, vai a “cercar fortuna” altrove, non si dice per sempre, ma almeno per un poco. Tua sorella capirà e magari lo farà anche lei. Non tagliarti le ali e non vivere male per cause che non dipendono da te. È giusto sognare, restando coi piedi per terra, ma ogni tanto serve azzardare. Raccimola i quattro soldi che servono per un low cost, cerca una famiglia che ti ospiti altrove (in Italia non è per nulla diffusa questa pratica, ma in Germania e ancora di più in Scandinavia è all’ordine del giorno) e vai! Vai! Vai! Un bacione grande e in bocca al lupo qualunque sia la tua decisione

  2. Ti capisco molto! Anche io in questo periodo sto passando un brutto momento ed il blog è l’ultimo dei miei pensieri, qualsiasi cosa ti stia accadendo sappi che le tue follower ti sono vicine. Un abbraccio forte!

  3. mi dispiace molto per il brutto periodo…per tutta una serie di questioni, simili alle tue tra l’altro, anche qui da me le cose non sono facilissime, quindi un po’ ti capisco. un abbraccio forte forte ❤

  4. mi dispiace tantissimo, credimi… 😦 e ti capisco… anch’io vorrei andarmene, ma sono ancora giovane, devo ancora finire di studiare… a volte sento che non ce la faccio più a sopportare certe situazioni… insomma, ti capisco… 😦

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...