[review] LUSH Questione di peeling

Ciao, buon sabato!

Siete già in vacanza?

Oggi volevo scrivere a proposito di questo grattino di LUSH, descritto come

“sfera stimolante, massaggiante ed esfoliante per dire “bye bye” alla cellulite – con zucchero, finocchio drenante, zenzero e clorofilla tonificanti.”

Non sono costante nei prodotti anti-cellulite (e dire che dovrei!!) e sono un po’ scettica sul fatto che un panetto di zucchero porti via quella che LUSH sul sito descrive come “la cugina di terzo grado che nessuno ha invitato ma è sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato” ;-D , ma trovo Questione di peeling un valido strumento esfoliante: stimola la circolazione e rimuove le cellule morte. L’azione dello scrub non è delicata ma piuttosto intensa, infatti non la trovo molto adatta alle pelli delicate. Sciogliendosi a contatto con l’acqua crea una schiumina chiara dal profumo piacevole e dopo il risciacquo, la pelle risulta liscia e pronta per un qualsiasi trattamento successivo.

Personalmente l’ho utilizzato su cosce, glutei, talloni e un pochino sui gomiti (proprio poco!) una volta a settimana per 4 volte. Essendo a base di zucchero, e quindi solubile,  a contatto con l’acqua si sbriciola con facilità. Fortunatamente una volta acquistato, ho dato un’occhiata sul web ad altre review, e ne avevo letto una (non ricordo di chi!) che consigliava di spezzettare il grattino in più parti ed utilizzarne poco alla volta, per evitare che si sciogliesse e andasse sprecato. Così ho fatto e prima dell’utilizzo ho diviso Questione di peeling in 4 pezzetti (che fatica, la semifera asciutta è durissima!). Ho conservato i pezzi nel sacchettino giallo in cui era contenuta la semisfera, lontano da acqua e vapore!

Ingredienti: Zucchero del Commercio Equosolidale (Saccharum officinarum), Bicarbonato di Sodio (Sodium bicarbonate), Cremor Tartaro (Potassium bitartrate), Sodium Laureth Sulfate, Finocchio Fresco (Foeniculum vulgare), Olio Essenziale di Finocchio (Foeniculum vulgare), Olio Essenziale di Lavanda (Lavandula augustifolia), Zenzero Fresco (Zingiber officinale), Glicerina Vegetale (Glycerine), Cocamide DEA, Lauryl Betaine, *Limonene, *Linalool, Profumo (Parfum), Clorofillina (CI 75810). *Presente naturalmente negli oli essenziali.

La semisfera pesa 100gr e costa 4,65€ . Per chi non ha una bottega LUSH nelle vicinanze e/o preferisce acquistare online sull’e-shop italiano, il link diretto è http://www.lush.it/html/questione_di_peeling-268-1000.asp

Al momento non penso di ricomprarla perchè vorrei provare “Cantando sotto la pioggia“, un balsamo corpo idratante ed esfoliante…qualcuna di voi l’ha provato?

Altri prodotti LUSH che ho in wishlist sono:

  • trattamento corpo Hammam
  • detergente viso Diavoli a fior di pelle
  • shampoo solido Karma
  • tonico Acqua di luna

Fatemi sapere se me li consigliate o meno! 🙂

Mie opinioni su altri prodotti LUSH: https://mymakeupbox.wordpress.com/category/lush/

Annunci

8 commenti su “[review] LUSH Questione di peeling

  1. insieme a Il signore dei granelli, questo prodotto è nella mia lista per essere comprato prossimamente a cui quasi sicuramente aggiungerò Acqua di luna e Diavoli a fior di pelle o Erbalibera sono ancora indecisa. Vedrò che fare al momento 🙂
    La tua review però mi è stata molto utile!!Grazie

  2. Pingback: Prodotti finiti! Maggio-Giugno-Luglio 2012 | MyMakeupBox

  3. Pingback: [review] LUSH “Cantando sotto la pioggia” | MyMakeupBox

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...