Urliamolo: liberate Rossella Urru!

Ho sperato di non dover scrivere questo post, perchè speravo che Rossella venisse liberata prima del Bloggin’Day {http://sabrinaancarola.blogspot.com/2012/02/appello-tutti-i-blogger.html} fissato per oggi.
“Ci sono donne straordinarie che non fanno niente per essere notate e con grande cuore donano la propria vita agli altri. Manteniamo viva l’attenzione su Rossella Urru: i media non lo fanno, lo facciamo noi!”
Nella notte tra il 22 e il 23 ottobre Rossella Urru ed altri due cooperanti spagnoli (Ainhoa Fernandez de Rincon, dell’ Associazione amici del popolo Saharawi, ed Enric Gonyalons, dell’organizzazione spagnola Mundobatsono stati rapiti da uomini armati, arrivati a bordo di diversi pick-up. Originaria della provincia di Oristano, Rossella Urru, 29 anni, e’ rappresentante della ONG Comitato Italiano Sviluppo dei Popoli (Cisp) e lavora da due anni nel campo profughi Saharawi di Rabuni, nel sud ovest dell’Algeria,  coordinando  un progetto finanziato dalla Comunità Europea. Rossella si occupava di rifornimenti alimentari, predisponeva la distribuzione con particolare riguardo alle necessità di donne e bambini.
[…]
Lasciamo ai servizi ed alle ambasciate rispettivi ruoli e rispettiamo il desiderio dei familiari di mantenere basso il profilo sulle trattative tuttavia dobbiamo fare in modo che si parli di questo sequestro per  spingere le nostre amministrazioni, i nostri governi e quanti piu’ Stati possibile ad intraprendere azioni diplomatiche per la liberazione di Rossella.
Sicuramente il ministero degli Esteri e l’Unità di Crisi e tutte le persone preposte si stanno adoperando per la liberazione, ma dopo mesi Rossella ed i due cooperanti spagnoli non sono ancora tornati a casa: facciamo sentire la nostra voce ed urliamo: LIBERATELI!

I familiari di Rossella hanno aperto un sito per raccogliere pensieri e testimonianze pro Rossella affinchè non venga inghiottita nel silenzio: http://www.rossellaurru.it/

La redazione web del TG3 credo sia stata la prima ad accorgersi della mobilitazione web sulla situazione di Rossella: http://www.tg3.rai.it/dl/tg3/focus/articoli/ContentItem-e199344c-8a0d-4d43-bd80-6c2b97b51cb7.html

Oltre ad auspicare la liberazione di Rossella e dei due cooperanti spagnoli, il mio pensiero e la mia “voce” va anche a tutti gli operatori di PACE nostri connazionali e non che tuttora vivono la situazione di sequestro e di cui si sente parlare e si parla poco.

Oggi scrivere di cose “frivole” non mi va. Oggi voglio che sia una giornata di unione in cui tutti gridiamo a gran voce

FATELI TORNARE A CASA !

Annunci

Un commento su “Urliamolo: liberate Rossella Urru!

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...